Finanziamento regionale di oltre 147mila euro per il Parco del Teatro romano - Tuttoggi

Finanziamento regionale di oltre 147mila euro per il Parco del Teatro romano

Redazione

Finanziamento regionale di oltre 147mila euro per il Parco del Teatro romano

Le risorse verranno utilizzate per realizzare il progetto "Gioco e Fitness inclusivi nel Parco del Teatro romano"
giovedì, 13/12/2018 - 09:49

Condividi su:


Finanziamento regionale di oltre 147mila euro per il Parco del Teatro romano

Dalla Regione Umbria arriva un finanziamento di 147.769 euro nell’ambito delle risorse del Programma di Sviluppo Rurale 2014 – 2020, per la realizzazione del progetto proposto dal Comune di Gubbio denominato ‘Gioco e Fitness inclusivi nel Parco del Teatro romano’.

A comunicarlo sono stati il vicesindaco Rita Cecchetti e l’assessore Gabriele Damiani: “Siamo soddisfatti poiché questo intervento modifica e valorizza un’area strategica di grande significativo per l’inclusione sociale e per aver saputo cogliere con successo opportunità di finanziamento offerte, in questo caso, da bandi regionali”.

Il progetto, finanziato totalmente, consiste nella riqualificazione e valorizzazione dell’area del Parco del Teatro romano in ottica inclusiva, attraverso la realizzazione di un’area dedicata al gioco e al fitness, sia per minori che per adulti autosufficienti e non, della quale si registrava la mancanza. In particolare, l’intervento si compone di 3 macroazioni: abbattimento delle barriere architettoniche e messa a norma dei servizi per handicap dell’edificio di proprietà comunale adiacente all’area gioco a servizio del Parco; realizzazione di un’area per il gioco inclusivo priva di barriere; realizzazione di un’area per il fitness ‘dolce’ over 65.

Anche Gubbio, come le principali città dell’Umbria, sarà quindi dotata di un’area priva di barriere, con attrezzi ludici e di arredo urbano adatti a qualunque bambino, senza e con difficoltà motorie, cognitive e sensoriali, con un settore specifico rivolto alla terza età, fortemente integrato, in un luogo oggi essenzialmente rivolto solo all’infanzia. “Saranno realizzati percorsi ed aree con nuovi elementi ad uso ludico-sportivo, – aggiungono Cecchetti e Damiani – finalizzate a sostenere sia progetti per l’anzianità attiva che per l’integrazione dei diversamente abili. Grazie alla realizzazione del progetto sarà avviato un programma di attività motoria rivolto agli adulti, in particolare over 65 autosufficienti e non, per offrire agli anziani momenti di socializzazione ed una sana attività fisica. L’area fitness per over 65 si colloca in prossimità di un parcheggio esistente e di un camminamento che circonda il Teatro romano, già molto frequentato da famiglie ed anziani”.


Condividi su:


Aggiungi un commento