"Fetore nauseabondo a Calzolaro", Comitato torna a chiedere provvedimenti urgenti - Tuttoggi

“Fetore nauseabondo a Calzolaro”, Comitato torna a chiedere provvedimenti urgenti

Redazione

“Fetore nauseabondo a Calzolaro”, Comitato torna a chiedere provvedimenti urgenti

Il legale dell'associazione Valeria Passeri denuncia anche sversamenti sul Torrente Seano e annuncia "In assenza di misure idonee segnaleremo direttamente all’Autorità Giudiziaria"
Mer, 11/04/2018 - 14:35

Condividi su:


“Fetore nauseabondo a Calzolaro”, Comitato torna a chiedere provvedimenti urgenti

“Un fetore nauseabondo”. Così Valeria Passeri, legale del “Comitato Salute Ambiente Calzolaro-Trestina-Alto Tevere Sud”, descrive le emissioni odorigene provenienti dalla lavorazione di rifiuti presso la vicina azienda Splendorini Molini Ecopartner di Calzolaro, facendolo presente con una diffida, tra gli altri, a Comune di Umbertide, Arpa, Usl, Regione e Ministero dell’Ambiente.

Calzolaro, una “boccata d’aria” dalla Regione “Stop al conferimento rifiuti urbani”

Un miasma che non è cronologicamente collocabile con precisione nell’arco della giornata, poiché si avverte quasi tutti i giorni, ma ad orari diversi”. A questo, inoltre, si aggiungono ripetuti sversamenti nel Torrente Seano nei giorni di pioggia.

Calzolaro, Torrente Seano diventa bianco | “Acqua bolle e puzza di aceto”

Il Comitato torna dunque a chiedere “accertamenti e provvedimenti opportuni, anche urgenti, volti ad inibire il reiterarsi di tali pregiudizievoli episodi, tanto più con l’approssimarsi dell’estate e il prevedibile aumento dei miasmi, che precludono anche l’esercizio dell’impresa agrituristica e, comunque, la quotidiana vivibilità dei luoghi”.

Emissioni odorigene e fumi, Cecchini: “Rafforzare controlli su attività produttive”

In difetto dell’adozione di misure idonee ed efficaci volte ad emendare tali problematiche, – avverte l’avv. Passeri – la scrivente dovrà integrare e ampliare le sue segnalazioni direttamente all’Autorità Giudiziaria.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!