FESTIVAL, PRESIDENTE NAPOLITANO CI SARA’, E NON SOLO LUI, E' CACCIA ALLE CENE VIP - Tuttoggi

FESTIVAL, PRESIDENTE NAPOLITANO CI SARA’, E NON SOLO LUI, E' CACCIA ALLE CENE VIP

Redazione

FESTIVAL, PRESIDENTE NAPOLITANO CI SARA’, E NON SOLO LUI, E' CACCIA ALLE CENE VIP

Mer, 06/07/2011 - 18:15

Condividi su:


Carlo Ceraso
Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano sarà a Spoleto per il Concerto finale della 54ma edizione del Festival dei Due Mondi. La notizia trova in queste ore autorevoli conferme e non solo dal cerimoniale del Festival. Il Capo dello Stato già lo scorso anno aveva manifestato la volontà di partecipare al Concerto 2011 attraverso una lettera inviata al direttore artistico Giorgio Ferrara, al quale fra l’altro è legato da profonda amicizia. Intenzione poi riconfermata nel corso dell’incontro al Quirinale della scorsa estate quando il Capo dello Stato ha ricevuto e si è complimentato con Ferrara per aver risollevato le sorti del Festival. La visita di Napolitano a Spoleto sarà in forma strettamente privata. La macchina della sicurezza è già al lavoro da giorni. Ieri l’altro è stato fatto un sopralluogo con funzionari e personale del Quirinale. A quanto è dato sapere il Presidente Napolitano arriverà a metà pomeriggio a Spoleto accompagnato dalla nipote (la Signora Clio mancherà il concerto per impegni già presi) ed entrerà in Piazza Duomo da Palazzo Racani Arroni.
18 anni – è passato tanto tempo dall’ultima partecipazione di un Presidente della Repubblica ad uno spettacolo del Festival. Prima di Napolitano sono stati ospiti del M° Gian Carlo Menotti i Presidenti Oscar Luigi Scalfaro (1993), Francesco Cossiga (1986), Giovanni Leone, Giuseppe Saragat e Giovanni Gronchi.
Parterre de roi – Napolitano presenzierà così al Concerto “Viva l’Italia” fortemente voluto da Giorgio Ferrara per il 150mo dell’Unità nazionale, evento questo per il quale il Presidente della Repubblica si è speso tanto e in prima persona facendo riscoprire un nuovo orgoglio nazionale. Il concerto, diretto da James Conlon, vedrà la partecipazione sul palco dell’Orchestra e del Coro del Teatro San Carlo di Napoli che eseguiranno un vasto repertorio di Giuseppe Verdi: Nabucco (sinfonia), Nabucco “Gli arredi estivi” (coro), Nabucco “Va pensiero” (coro), Giovanna d’Arco (sinfonia), La battaglia di Legnano (sinfonia), I Vespri siciliani (ouverture), Machbeth “Patria promessa” (coro), Stabat mater e Te Deum. Ad attendere l’arrivo in città del Presidente sarà il sindaco Daniele Benedetti insieme alla governatrice Catiuscia Marini. Tante le autorità attese per l’evento in Piazza Duomo. Molti i nomi che circolano in queste ore fra i quali quello del Presidente del Senato Renato Schifani (meno probabile quello della Camera Gianfranco Fini), di molti esponenti del Governo a cominciare dal Sottosegretario alla presidenza del Consiglio Gianni Letta insieme a ministri e sottosegretari e di alcuni sindaci delle più grandi città italiane (incluso il nome del neosindaco di Napoli Luigi De Magistris). Il Presidente Napolitano, terminato il concerto, ripartirà subito per Roma.
Le cene dei vip – intanto a Spoleto è caccia ad un posto in una delle 5 cene di gala di cui si ha finora notizia. Quella istituzionale si terrà nella splendida cornice dell’antico Eremo delle Grazie della signora Lalli che ospiterà il momento conviviale offerto dalla presidenza del Consiglio regionale dell’Umbria. Più di 100 gli invitati. Puntuali come sempre le cene della Fondazione CaRiSpo e CaRiSpo alla Rocca Albornoziana (300 invitati circa), della Banca Popolare di Spoleto alla Terrazza Inpdap (dove il neopresidente Nazzareno D’Attanasio attende 700 invitati, anche se il nuovo corso della Bps sembra orientato a modificare le strategie nel campo delle pierre) e della Fondazione Sigma-Tau a Spazio Umbria a Palazzo Collicola (120 gli ospiti). Ma il vero evento, quello riesce anche a creare qualche invidia di troppo (ma anche qualche sgambetto), sembra essere la cena che l’onorevole Pietro Folena terrà al giardino di Palazzo Bufalini che si affaccia sopra Piazza Duomo. Folena ha deciso di festeggiare proprio a Spoleto il secondo anno di attività dell’associazione culturale Metamorphosi, che in breve tempo ha conquistato la scena nazionale e internazionale per alcune Mostre come quelle, fra le altre, su Leonardo, Michelangelo e Caravaggio. “Una cena strettamente privata” dicono gli organizzatori, che non svelano la lista degli invitati che resta così top secret. Stando ai rumors sarebbero molti i nomi della politica e del jet set italiano che saliranno a Palazzo Bufalini per concludere questa edizione del 54mo Festival dei 2 Mondi.
© Riproduzione riservata


Condividi su:


Aggiungi un commento