Festival delle Nazioni, Fabio Battistelli nel nuovo CdA | Nocchi il grande escluso - Tuttoggi

Festival delle Nazioni, Fabio Battistelli nel nuovo CdA | Nocchi il grande escluso

Davide Baccarini

Festival delle Nazioni, Fabio Battistelli nel nuovo CdA | Nocchi il grande escluso

Il noto clarinettista tifernate eletto dall'assemblea dei soci insieme a Marini, Cuccolini, Ortalli e Zampini | Lo storico delegato del Comune esce di scena non senza polemiche
Mar, 30/06/2020 - 10:15

Condividi su:


Dopo l’annuncio del nuovo presidente, il Festival delle Nazioni ha rinnovato anche il suo Consiglio d’Amministrazione. Non senza sorprese.

I nomi del nuovo Cda

Tra i membri del nuovo Cda, eletti dall’assemblea dei soci di sabato 27 giugno, figurano infatti il noto musicista Fabio Battistelli, lo “zoccolo duro” del ‘Concorso Musicale Zangarelli’, ovvero Marcello Marini e Roberto Cuccolini, l’ex vicepresidente Marcello Ortalli e la riconfermata Paola Zampini.

Il grande escluso

A rimanere fuori, dunque, è Venanzio Nocchi, storico delegato del Comune e punto fermo del Cda da tantissime edizioni. Questa decisione sarebbe avvenuta dopo un’assemblea dei soci “rovente”, dove lo stesso Nocchi – come riportato in Consiglio comunale dal capogruppo di Fratelli d’Italia Andrea Lignani Marchesani – aveva detto che “la linea espressa dal sindaco di Città di Castello è irricevibile”.

Non è possibile che un suo delegato la smentisca così platealmente – aveva aggiunto Lignani durante le comunicazioni dell’assise – Revochi quella nomina a tutela dell’immagine del primo cittadino”.

Anche secondo me l’assemblea si è svolta in un clima kafkiano – aveva risposto il sindaco Luciano BacchettaMi ha stupito molto l’imprudenza. Poi c’è chi ha un super ego e pensa di poter dir tutto. Il delegato è lì perché l’ho nominato io. Era il mio professore del liceo, ci sono affezionato e ha fatto tanto per la città. Purtroppo per uno statuto bislacco i soggetti pubblici contano zero e a decidere è un gruppo di privati. Il pubblico mette tante risorse e deve esprimere la propria opinione. Se dovesse essere penalizzato ne prenderemo atto una volta per tutte”. E, a quanto pare, così è stato.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!