Fantacity, ultima giornata della kermesse di Perugia tra fantasia e temi sociali – VIDEO E FOTO - Tuttoggi

Fantacity, ultima giornata della kermesse di Perugia tra fantasia e temi sociali – VIDEO E FOTO

Redazione

Fantacity, ultima giornata della kermesse di Perugia tra fantasia e temi sociali – VIDEO E FOTO

Lun, 23/04/2012 - 08:24

Condividi su:


(Ale.Chi.) Si è concluso l’evento perugino che ha colorato le vie del centro storico e i suoi teatri con i suoi 80 eventi in programma per un lungo week end: Fantacity ha regalato a grandi e piccini tanti momenti di divertimento e di spettacolo. Nonostante il tempo non sia stato dei migliori, con qualche sprazzo di pioggia, l’esibizione del coro dei 300 bambini, che doveva tenersi sulle scale di Palazzo dei Priori, è avvenuta all’interno nella Sala dei Notari. I bambini hanno cantato il “Segreto della Fantasia”.

Per tutto il week end è stato poi possibile visitare l’esposizione presso la sede della FUA (Fondazione Umbra per l’Architettura), nel Palazzo Galeazzo Alessi in Piazza Danti: si è trattato di “un laboratorio dove ogni bambino ha potuto partecipare alla costruzione di un riparo di prima emergenza con canne di bamboo”. La scelta di questo materiale particolare, duttile ed ecologico, è volta ad un modo sostenibile di guardare all’architettura, ed è orientata a far avvicinare anche i più piccoli ad un atteggiamento più responsabile e rispettoso dell’ambiente. Patrocinato dall’UNICEF, il progetto è stato ideato dall’architetto Muriel Plombin del comitato della FUA e dall’Ing. Francesca Parotti. FUA ha aiutato anche il land artist Pierluigi Monsignori “Potsy” nell’installazione “Plastic Food”, realizzata in Corso Vannucci: “un’opera finalizzata a suscitare una profonda riflessione sul rapporto dell’umanità con il mondo dei rifiuti”.

Domenica è stata poi anche la volta dei Puffi, di cui Fantacity ha voluto festeggiare il 50esimo anniversario del loro arrivo in Italia, con strisce, fumetti e installazioni. In chiusura, alle 18, un altro flash mob, dopo quello di sabato contro la droga (leggi qui l’articolo): è toccato al Teatro di Sacco dare vita in Corso Vannucci al tema del muro e delle separazioni. L’evento è andato in onda anche in rete.

Video di Radiophonica

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!