Eurochocolate, presentata la 24esima edizione

Eurochocolate, presentata la 24esima edizione

Il claim scelto per l’edizione 2017 è “tutta un’altra musica”, visto che saranno innumerevoli gli appuntamenti dedicati alla musica durante i 10 giorni di festa


share

E’ stata presentata questa mattina, nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta presso l’Oratorio di Santa Cecilia in via Fratti, la 24esima edizione di Eurochocolate, in programma nel centro storico di Perugia da venerdì 13 a domenica 22 ottobre. Il claim scelto per l’edizione 2017 è “tutta un’altra musica”, visto che saranno innumerevoli gli appuntamenti dedicati alla musica durante i 10 giorni di festa.

A presentare il ricchissimo programma è stato il patron Eugenio Guarducci, con il supporto della giovanissima testimonial della kermesse la bambina Artemisia. In piazza IV Novembre sarà allestito quest’anno un maestoso pianoforte di 4 metri, il Maxi Choco piano, ricoperto di oltre 1500 tavolette di fondente e bianco. Gadget ufficiale della manifestazione sarà la Chocomusic, una tavoletta di cioccolato con un paio di cuffiette audio.

Tra le novità di questa edizione c’è “musica di buon gusto”, la mostra di strumenti musicali in cioccolato riprodotti a grandezza naturale all’interno della sala del Grifo e del Leone a palazzo dei Priori. Innumerevoli la collaborazioni attivate: la radio ufficiale sarà Subasio, mentre grazie alla partnership con il Mei (Meeting delle etichette indipendenti) arriveranno a Perugia i più importanti interpreti della musica emergente.

Un’attenzione particolare, visto anche il periodo particolare che stanno vivendo i lavoratori, sarà dedicato alla Perugina, il cuore del cioccolato italiano: appuntamento in corso Vannucci e piazza della Repubblica tutti i giorni dalle 9 alle 20, il sabato fino alle 23. La casa del cioccolato Perugina riserva una speciale “full immersion” nel mondo dell’eccellenza del cioccolato made in Italy che parte dal museo, approda alla degustazione dei prodotti Perugina nel cuore della fabbrica del bacio e culmina nelle lezioni di cioccolato dei maestri cioccolatieri. Non mancheranno le famose sculture di cioccolato by Perugina in corso Vannucci, piazza IV novembre e piazza Matteotti, domenica 15 ottobre.

A nome della città e dell’Amministrazione comunale – ha commentato l’assessore Michele Fioroni durante la conferenza stampa – esprimiamo soddisfazione in chiave “pop” per questa ennesima edizione in cui la musica sarà al centro della kermesse. Un tema azzeccatissimo perché la musica è da sempre fattore aggregante e tra i simboli di Perugia. Eurochocolate – ha continuato Fioroni – è certamente una manifestazione pop perché ha saputo nel corso degli anni far suonare le note di un prodotto unico nel suo genere come il cioccolato. L’auspicio, quindi, è che Perugia nei suoi eventi e, perché no, nella cultura diventi sempre più una città “pop”. Dobbiamo capire che una manifestazione come Eurochocolate, la seconda in Italia per importanza e seguito, rappresenta per la nostra città un grande fattore di sviluppo ed una forma di pubblicità del territorio fondamentale. Credo quindi che le polemiche vadano messe da parte e si debba cominciare a “sposare” iniziative come questa, magari diventando tutti un po’ più pop, un po’ più innovativi e creativi”.

share

Commenti

Stampa