Esplosione in casa a San Martino in Colle, morta la 32enne ustionata

Esplosione in casa a San Martino in Colle, morta la 32enne ustionata

Da due settimane era ricoverata a Cesena nel reparto grandi ustionati: ma la giovane non ce l’ha fatta


share

Dopo due settimane di lotta tra la vita e la morte, è mancata nella notte tra venerdì e sabato, al centro Grandi Ustionati di Cesena la ragazza perugina di 32 anni che era rimasta gravemente ustionata nell’incendio del suo appartamento a San Martino in Colle. La donna, che nella caduta dal terrazzo aveva anche riportato gravi fratture, era stata trasferita a Cesena per le ustioni riportate (di secondo e terzo grado).

Secondo le prime informazioni, la trentaduenne stava utilizzando (non è chiaro per quali motivi, forse stava pulendo il locale) del materiale infiammabile in casa, quando un innesco ha causato l’incendio; la giovane aveva trovato rifugio sul terrazzo, ma poi era precipitata a terra, non è chiaro se per l’onda d’urto dell’esplosione che l’avrebbe investita in pieno o se tentando di sfuggire alle fiamme abbia deciso di buttarsi. Le condizioni della 32enne, tra fratture e ustioni, erano apparse subito disperate: nella notte tra venerdì e sabato il tragico epilogo.

share

Commenti

Stampa