Economia e welfare, patto tra Comune e sindacati - Tuttoggi

Economia e welfare, patto tra Comune e sindacati

Redazione

Economia e welfare, patto tra Comune e sindacati

Bacchetta e Bettarelli "Arginare la crisi e salvaguardare i servizi"
Ven, 25/11/2016 - 14:55

Condividi su:


Abbiamo condiviso con i sindacati l’esigenza di lavorare fianco a fianco per arginare gli effetti sul territorio della crisi economica e finanziaria, governando attraverso scelte condivise i processi di riconversione e di riorganizzazione del sistema produttivo locale con l’obiettivo di garantire occupazione, sostenibilità ambientale, sicurezza e la salvaguardia della rete dei servizi socio-sanitari, a partire dalla tutela dei soggetti più deboli

Il sindaco Luciano Bacchetta, il vicesindaco e assessore al Bilancio Michele Bettarelli e l’assessore alla Sicurezza Pubblica e al Personale Monica Bartolini commentano con soddisfazione la firma del protocollo di relazioni sindacali tra la giunta comunale e le organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil.

Nel solco dei positivi rapporti stretti negli ultimi anni, con Alessandro Piergentili (Cgil Alta Umbria), Antonello Paccavia (Cisl territoriale Altotevere), Piergiovanni Egidi, Sandro Belletti e Bruno Allegria (Uil territoriale), l’amministrazione comunale ha messo nero su bianco gli obiettivi sui quali concordare le relazioni sindacali e sviluppare il confronto sulle tematiche principali che riguardano la città, sulla base delle “Priorità per Città di Castello”, racchiuse in un documento dalle rappresentanze sindacali e delle linee programmatiche di mandato dell’esecutivo recentemente approvate dal consiglio comunale.

La nostra priorità – puntualizzano Piergentili, Paccavia, Egidi, Belletti e Allegria – è di contrastare gli effetti della crisi economica, che, insieme agli effetti della crisi finanziaria e ai processi di globalizzazione, producono nuova disoccupazione e una ristrutturazione dei settori e delle aziende alto tiberine esposte con i mercati internazionali”.

Abbiamo reputato fondamentale rafforzare la struttura di rapporti bilaterali sviluppatasi negli ultimi anni con l’amministrazione comunale, con cui abbiamo condiviso la necessità di uno sforzo basato su principi solidaristici per rilanciare la competitività delle aziende e mantenere i  servizi rivolti alla collettività

Con la firma del protocollo l’amministrazione comunale riconosce formalmente il ruolo negoziale e di proposta delle organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil nel processo di definizione delle scelte strategiche, delle modifiche organizzative e gestionali, degli obiettivi di tutela e valorizzazione del lavoro, assumendo insieme ad esse l’impegno di esperire ogni utile tentativo finalizzato a giungere ad una sostanziale convergenza sull’insieme dei temi oggetto del confronto. Nell’ambito di questo percorso, ai sindacati sarà assicurata una costante informazione sui processi di formazione delle decisioni e saranno sviluppate, con le altre associazioni di categoria territoriali, iniziative di monitoraggio per individuare strategie congiunte per il rilancio del sistema produttivo locale.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!