E45 “groviera”, le buche provocano incidenti e guasti - Tuttoggi

E45 “groviera”, le buche provocano incidenti e guasti

Davide Baccarini

E45 “groviera”, le buche provocano incidenti e guasti

Inizio settimana con auto e mezzi pesanti danneggiati dalle voragini sul manto stradale / La superstrada diventa un cimitero di veicoli in avaria
Mer, 03/09/2014 - 10:58

Condividi su:


E45 “groviera”, le buche provocano incidenti e guasti

Che le condizioni della E45 fossero non proprio eccellenti è cosa risaputa. Questo inizio di settembre, però, ha portato nuove prove concrete che rafforzano ancora di più la suddetta tesi. Non solo in Umbria, infatti, ma anche in Toscana ed Emilia Romagna, diversi danni sono stati causati dalle buche presenti sul manto stradale.

La superstrada, in un lasso minimo di tempo (tra lunedì e martedì), ha fatto molte vittime: gomme squarciate, sospensioni rotte, cerchioni saltati e veicoli fermi in mezzo alla carreggiata. Grosso lavoro, dunque, per la polizia stradale, costretta a intervenire in diversi casi, riguardanti auto e mezzi pesanti, tra San Giustino e Pieve Santo Stefano. La pioggia inoltre, avrebbe solo peggiorato le cose, riempiendo d’acqua, e di conseguenza celandole, le numerose voragini sull’asfalto.

Come se non bastasse, a Pierantonio una Fiat Panda, diretta verso Perugia, si sarebbe scontrata con una Opel Corsa. Tanto spavento e tanti danni ma per fortuna nessun ferito. Infine, nei pressi dell’uscita nord di Sansepolcro (poco dopo San Giustino), un prete del Lazio si sarebbe addirittura capovolto con la propria auto dopo aver preso in pieno un new jersey. Il conducente avrebbe perso il controllo della macchina per colpa dell’acquaplaning. L’uomo non ha riportato serie ferite.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!