Due nati a Perugia durante lo sciopero dei medici di ostetricia e ginecologia - Tuttoggi

Due nati a Perugia durante lo sciopero dei medici di ostetricia e ginecologia

Redazione

Due nati a Perugia durante lo sciopero dei medici di ostetricia e ginecologia

Mer, 13/02/2013 - 11:27

Condividi su:


Due nati a Perugia durante lo sciopero dei medici di ostetricia e ginecologia

Sono due i nati al Santa Maria della Misericordia durante le 24 ore di sciopero proclamato dalle Associazioni dei medici di Ostetricia e Ginecologia italiani.
“A conferma che è stata regolarmente prestata l’assistenza per le donne gravide e i casi urgenti” riferisce l'ufficio stampa dell'ospedale “i due parti sono avvenuti regolarmente. Tra l’altro si è reso necessario per entrambi l’intervento chirurgico (taglio cesareo). Il primo parto è avvenuto alle 22.01, si tratta di un maschio, i cui genitori sono di origine italiana, al quale è stato dato il nome Lorenzo, (peso 4.470 Kg). L’equipe intervenuta era composta dalla Dott.ssa Liliana Bornelli e dalle Ostetriche Falini Marika e Romanelli Maila, Anestesista Dott. Alessio Trabalza.
La seconda nata, alle ore 5.00, è una bambina dì nome Albana (peso 3.460 Kg), figlia di genitori di origine macedone. L’equipe era composta dalla Dott.ssa Liliana Bornelli, dall’Ostetrica Erika Costantini e dall’Anestesista Laura Marchesini).

Riproduzione riservata


Condividi su:


Aggiungi un commento