Degrado Via Francesco Tifernate, Secondi “Risorse ci sono, risposte tra un paio di mesi”

Degrado Via Francesco Tifernate, Secondi “Risorse ci sono, risposte tra un paio di mesi”

L’assessore ai Lavori pubblici ha ripsoto all’iterrgoazione di Sassolini (FI) “Dobbiamo aspettare gara e miglioramento del tempo”

share

Nel consiglio comunale di Città di Castello di lunedì 4 febbraio Cesare Sassolini (Forza Italia), come da lui stesso annunciato, ha chiesto con un’interrogazione riguardante interventi urgenti in Via Francesco Tifernate.

Non c’è giorno che non ricevo segnalazioni per la pericolosità del fondo stradale. – ha detto il capogruppo forzista – A causa delle numerose buche, gli automobilisti invadono l’altra corsia. Oltre a permettere di velocizzare alcune mete, la via conduce al cimitero di Cerbara. Pedoni e ciclisti sono più a rischio ed è molto frequentata anche nelle ore notturne. Nel 2018 l’Amministrazione promise un intervento ma i cittadini non vedendo soluzione raccolsero 100 firme. Ora chiedono che la promessa sia mantenuta, salvo una manifestazione di protesta”.

Nella risposta l’assessore ai Lavori Pubblici Luca Secondi ha detto che “di viabilità ci occuperemo in commissione, perché è una problematica trasversale per il nostro Comune, che ha una rete stradale molto espansa. Devono intervenire i livelli superiori. Via Tifernate è ad alta densità di traffico. Entro un paio di mesi daremo risposte. Le risorse ci sono ma dovremmo aspettare la gara e che il tempo migliori”.

Nella replica Sassolini ha precisato “dunque i soldi sono stanziati ed entro aprile si procederà. Se queste previsione saranno rispettate, io mi ritengo soddisfatto, sempre che le promesse siano mantenute

share

Commenti

Stampa