Da lunedì in zona bianca solo Umbria, Molise e Basilicata

Da lunedì in zona bianca solo Umbria, Molise e Basilicata

Redazione

Da lunedì in zona bianca solo Umbria, Molise e Basilicata

Ven, 21/01/2022 - 18:27

Condividi su:


I dati del monitoraggio settimanale dell'Iss e la nuova ordinanza del ministro Speranza: altre quattro regioni passano in zona arancione

Sono Umbria, Molise e Basilicata le tre regioni italiane che da lunedì 24 gennaio restano in zona bianca. Nell’ordinanza firmata dal ministro Speranza dopo che la Cabina di regia ha valutato i dati del monitoraggio settimanale sul Covid si prevede infatti il passaggio in giallo di Puglia e Sardegna, mentre passano in zona arancione Abruzzo, Friuli Venezia Giulia, Piemonte e Sicilia.

La zona arancione scatta al superamento simultaneo di tre indici di sofferenza: tasso di occupazione delle terapie intensive al 20% e nei reparti ordinari del 30%; incidenza settimanale sopra 150 positivi ogni 100mila abitanti.

Covid, Brusaferro: “Segnali di stabilizzazione”

I dati dell’Umbria nel monitoraggio Iss

Secondo il monitoraggio dell’Istituto superiore di sanità, l’Umbria nell’ultima settimana ha segnalato 14981 nuovi casi, con focolai in discesa e un indice Rt puntuale (al 5 gennaio) di 0,91 (una delle poche regioni, con Marche e Sicilia, con Rt sotto a 1). Sono valutate basse le possibilità di un’evoluzione incontrollata nella gestione dei contagi e con un rischio complessivo valutato come “basso”, pur “ad alta probabilità di progressione”.

Nel resto d’Italia

La provincia di Bolzano è il territorio con la più alta incidenza (3467), mentre le Marche hanno la maggiore occupazione di posti letto nelle terapie intensive.

Colori delle Regioni, presto si cambia

E il sistema di colorazione delle regioni in base al livello di rischio sarà probabilmente cambiato a breve. Lo chiedono ancora le Regioni, che con il presidente Fedriga chiedono di eliminare intanto la divisione in zone bianche e gialle.

Green pass, il nuovo Dpcm:
ecco i negozi dove non sarà obbligatorio

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!