Da Cortina a Gubbio, oggi apre la mostra “De Chirico, Sironi, Depero…. Le Regole alle Logge” - Tuttoggi

Da Cortina a Gubbio, oggi apre la mostra “De Chirico, Sironi, Depero…. Le Regole alle Logge”

Redazione

Da Cortina a Gubbio, oggi apre la mostra “De Chirico, Sironi, Depero…. Le Regole alle Logge”

Presso la Sala ex Refettorio del Convento di San Francesco, inaugurazione del percorso espositivo a cura di Vittorio Sgarbi allestito con 43 opere della straordinaria Collezione Rimoldi
Mar, 02/05/2017 - 12:16

Condividi su:


Da Cortina a Gubbio, oggi apre la mostra “De Chirico, Sironi, Depero…. Le Regole alle Logge”

Verrà inaugurato oggi pomeriggio, 2 maggio, il percorso espositivo “De Chirico, Sironi, Depero…. Le Regole alle Logge” voluto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia e organizzato dalla Fondazione CariPerugia Arte presso il Salone delle Logge dei Tiratori della Lana, a Gubbio.

Il progetto, a cura di Vittorio Sgarbi, è un viaggio nella pittura italiana del Novecento realizzato attraverso la passione collezionistica di Mario Rimoldi (1900-1974), la cui straordinaria raccolta d’arte si trova oggi, per volere degli eredi, in gran parte presso la Casa delle Regole di Cortina d’Ampezzo, che ha generosamente concesso alla Fondazione  il prestito di 43 importanti opere.

All’inaugurazione (in allegato l’invito), che si tiene alle 16.30 presso la Sala ex Refettorio del Convento di San Francesco (Piazza 40 Martiri, Gubbio), saranno presenti: Giampiero Bianconi, Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia; Cristina Colaiacovo, Vicepresidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia; Fabrizio Stazi, Segretario Generale della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia; Giuseppe Depretis, Presidente della Fondazione CariPerugia Arte; Filippo Mario Stirati, Sindaco di Gubbio. Interverrà il curatore Vittorio Sgarbi.

Seguirà la visita alla mostra presso le Logge dei Tiratori, spazio espositivo di proprietà della Fondazione che torna così a disposizione del pubblico dopo l’importante lavoro di restauro a cui è stato sottoposto.

La mostra resterà aperta fino al 5 novembre 2017. Per informazioni e prenotazioni: info@fondazionecariperugiaarte.it.

Aggiungi un commento