Coronavirus, Presciutti si arrabbia ancora "Rispettate le regole"| Poi lancia contest - Tuttoggi

Coronavirus, Presciutti si arrabbia ancora “Rispettate le regole”| Poi lancia contest

Davide Baccarini

Coronavirus, Presciutti si arrabbia ancora “Rispettate le regole”| Poi lancia contest

Il sindaco rimprovera di nuovo i concittadini con un video "Movimenti consentiti solo per lavoro, salute, e bisogni primari indifferibili", partito contest fotografico #iorestoacasa
Gio, 12/03/2020 - 12:50

Condividi su:


Dopo il video “strigliata” di ieri, il sindaco di Gualdo Tadino Massimiliano Presciutti è tornato a “rimproverare” i suoi concittadini con un altro filmato, anche a seguito del nuovo decreto che ha disposto la chiusura di tutte le attività non essenziali.

Vediamo se così capite meglio : Potete muovervi con ogni mezzo meccanico a piedi, in bicicletta, triciclo, monopattino, biga, animali di vario tipo e specie solo ed esclusivamente per tre motivi : LAVORO SALUTE BISOGNI PRIMARI INDIFFERIBILI avete capito !!!!STATE A CASA !!!Nel frattempo mandatemi le vostro foto più belle fatemi vedere come rispettate le regole, taggandole nei profili Facebook ed Instagram del comune di Gualdo Tadino #iorestoacasa ovviamente dalle vostre abitazioni o giardinoSe saremo tutti responsabili e ligi alle regole vinceremo questa sfida conto su di voi ✌

Publiée par Presciutti Sindaco sur Jeudi 12 mars 2020

Noto che c’è ancora un fiorire di nuovi costituzionalisti che reinterpretano le leggi e cercano il pelo nell’uovo – ha esordito il primo cittadino nel nuovo video – Per esser chiari dovete stare a casa, i movimenti in auto, bici, a piedi, col triciclo, col somaro o in monopattino sono consentiti solo ed esclusivamente per gli stessi tre motivi: lavoro, salute, e bisogni primari indifferibili.

Non stiamo in vacanza, siamo in guerra! Dobbiamo limitare tutti gli spostamenti comprese passeggiate e visite al cimitero. Dovete stare a casa, non so più come dirvelo

Presciutti ha annunciato anche di aver chiesto alla forza pubblica di inasprire i controlli: “Ci vuole l’autocertificazione dietro per ogni spostamento. Chi si muove senza rientrare in nessuno dei suddetti 3 motivi verrà sanzionato!”.

Per riuscire a fronteggiare in modo efficace questa emergenza il sindaco ha infine lanciato un contest fotografico. “Fateci vedere cosa fate durante il giorno nelle vostre case e come rispettate le regole: – ha detto – inviate le vostre foto taggandole nei social network del Comune con l’hashtag #iorestoacasa”. Le foto che arriveranno saranno poi pubblicate nelle pagine Facebook e Instagram del Comune di Gualdo Tadino al termine dell’emergenza Coronavirus, “che speriamo non si protragga per troppo tempo”. L’immagine migliore sarà premiata. “Non date ascolto a me – conclude – ma alla vostra coscienza”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!