Coronavirus, nuova ordinanza del sindaco | Sport all'aperto soltanto a 200m. da casa - Tuttoggi

Coronavirus, nuova ordinanza del sindaco | Sport all’aperto soltanto a 200m. da casa

Redazione

Coronavirus, nuova ordinanza del sindaco | Sport all’aperto soltanto a 200m. da casa

Terni si è dimostrata' abbastanza civile', ma non mancano cittadini che continuano a trasgredire le regole
Sab, 21/03/2020 - 19:56

Condividi su:


Coronavirus, nuova ordinanza del sindaco | Sport all’aperto soltanto a 200m. da casa

Il sindaco di Terni ha emanato una nuova ordinanza per evitare il più possibile spostamenti inutili che possano vanificare gli sforzi di tutti coloro che si stanno sacrificando per arginare il contagio da Coronavirus.

Terni si è dimostrata’ abbastanza civile’, ma non mancano cittadini che continuano a trasgredire le regole stabilite dal Governo e fioccano le denunce da parte delle forze dell’ordine. Soltanto nella giornata di oggi sono state 20 tra Polizia Locale e Polizia di Stato.

A tutti i cittadini:

 Di astenersi dallo svolgimento di attività sportiva e motoria all’aperto in luogo pubblico o aperto al pubblico nel territorio comunale se non nel raggio massimo di 200 metri della propria abitazione, domicilio o residenza, con obbligo di documentazione agli organi di controllo del luogo di residenza, domicilio o dimora;

 E’ consentito lo spostamento delle persone per la gestione degli animali domestici, per le esigenze primarie degli animali d’affezione, limitatamente alle aree contigue alla residenza dei proprietari/detentori nel raggio di 200 metri. Detta attività è consentita ad una sola persona per nucleo familiare.

 E’ consentito l’accesso alle attività commerciali e farmacie ad un solo componente della famiglia alla volta, salvo comprovati motivi di assistenza ad altri familiari.

 L’uso della bicicletta, anche a pedalata assistita o di analogo mezzo di locomozione e lo spostamento a piedi è soggetto, nel territorio del Comune di Terni, alle limitazioni concernenti lo spostamento delle persone fisiche all’interno di tutto il territorio nazionale.

La presente ordinanza ha decorrenza immediata e ha validità sino al 3 aprile 2020. Per la violazione del presente provvedimento, ai sensi dell’art. 7-bis del D. Lgs. 267/2000 – T.U.E.L., si applica la sanzione amministrativa pecuniaria da Euro 50,00 a Euro 300,00. Il provvedimento in oggetto, immediatamente esecutivo, è reso noto mediante pubblicazione all’Albo Pretorio on-line del Comune di Terni, ai fini della generale conoscenza. Viene trasmesso alla Prefettura di Terni, alla Questura di Terni, al Comando Provinciale dell’Arma dei Carabinieri di Terni, al Comando, Provinciale della Guardia di Finanza di Terni e al Comando Carabinieri Forestali di Terni.


Condividi su: