Coronavirus a Perugia, altri 37 positivi, 3 in intensiva | Quarantene al "Mariotti"

Coronavirus a Perugia, altri 37 positivi, 3 in intensiva | Quarantene al “Mariotti”

Redazione

Coronavirus a Perugia, altri 37 positivi, 3 in intensiva | Quarantene al “Mariotti”

Lun, 12/10/2020 - 17:03

Condividi su:


Coronavirus, salgono a 386 le persone attualmente positive a Perugia. Nelle ultime 24 ore, in cui sono stati eseguiti numerosissimi tamponi, sono stati riscontrati altri 37 casi positivi, con 3 residenti dichiarati guariti.

Covid, l’aggiornamento sui contagi in Umbria

C’è un nuovo ricovero, in terapia intensiva. Sono ora 20 i perugini ricoverati in ospedale con Covid, di cui 3 in terapia intensiva. Complessivamente, i pazienti Covid al Santa Maria della Misericordia sono 26, di cui 5 in terapia intensiva.

Scuole, al “Mariotti” classi e docenti in quarantena

Sempre alta l’attenzione nelle scuole perugine, dove crescono i positivi e in modo esponenziale gli studenti e i professori in isolamento preventivo.

Nella succursale del “Mariotti”, agli Sciri, insieme agli studenti delle classi in quarantena sono ormai una ventina i docenti in isolamento preventivo a casa.

I rientri a scuola dopo i casi Covid

Oggi hanno terminato la quarantena gli studenti della classe del “Giordano Bruno” interessata da un caso di contagio e della “Collodi”.

Domani, martedì, ritorno a scuola per gli studenti di due classi del “Capitini”, del “Pieralli” e della “Foscolo”. Mercoledì un’altra classe del “Pieralli” e delle scuole d’infanzia “Da Vinci” e “Donati”.

Il 15 ottobre potranno tornare a scuola i ragazzi della classe dell’ “Alessi” in quarantena dal 4 ottobre.

Ma altre classi si aggiungono al già lungo elenco di quelle in quarantena, con studenti di ogni età.

Gli spagnoli della “festa dei contagi”

Sembra intanto arginata la catena dei contatti tra gli studenti spagnoli che hanno partecipato alla cosiddetta “festa dei contagi”. Oltre a coloro risultati positivi in base ai tamponi effettuati a piazzale Europa, restano precauzionalmente in isolamento anche gli altri partecipanti alla festa.

Tamponi pit stop, nuova postazione a Santa Lucia

E da mercoledì 14 ottobre la postazione drive-through del Distretto Perugino, per effettuate i tamponi in modalità pit stop, si sposterà da piazzale Europa a Santa Lucia, presso il parcheggio di Umbria Acque SpA (Strada Santa Lucia1/Ter).

Il trasferimento, che già dalla fine di settembre la direzione della Usl Umbria 1 stava valutando per l’aumento di tamponi giornalieri da effettuare, la settimana scorsa era divenuto urgente a causa dei problemi di viabilità generati dall’elevato flusso di auto che stazionavano in fila lungo via dei Filosofi, in attesa dei test diagnostici per la ricerca del Covid.

L’orario per i tamponi

Definita la procedura per la rete di trasporto dei campioni e completati, entro martedì pomeriggio, i lavori di allestimento della segnaletica e dei due gazebo a disposizione degli operatori sanitari per l’accettazione dei tamponi, la nuova sede drive-through sarà attiva dalla mattina di mercoledì 14 ottobre con orario invariato: ore 8-16 dal lunedì al venerdì e ore 8-13 il sabato.

L’accesso alla postazione drive-through è consentito esclusivamente agli assistiti convocati dalla Usl Umbria 1 che devono presentarsi muniti di tessera sanitaria.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!