Comune, caro bollette da 4,6 milioni: si paga così

Comune, caro bollette da 4,6 milioni: si paga così

Massimo Sbardella

Comune, caro bollette da 4,6 milioni: si paga così

Lun, 25/07/2022 - 18:57

Condividi su:


Approvata dal Consiglio comunale la variazione di bilancio | Ma in tutto le spese correnti lievitate di 8,7 milioni rispetto al preventivo

Caro bollette da 4,6 milioni di euro per il Comune di Perugia. La bolletta per l’energia elettrica sarà di 870mila euro (+44% rispetto alle previsioni), un milione per gas (+46%) e 2,7 milioni per pubblica illuminazione (+60%). Alla luce dello stanziamento statale per la copertura di questi aumenti, che ammonta per il Comune di Perugia a circa 790mila euro, è stato quindi necessario allocare ulteriori somme per procedere alla copertura dei maggiori costi del 2022, tramite alcune operazioni “straordinarie” approvate a maggioranza dal Consiglio comunale. Verranno utilizzati fondi Covid residui degli anni 2020 e 2021 per 2 milioni. E poi, utilizzo fondo per le passività potenziali (2,1 milioni) e di parte dei proventi da permessi a costruire (439mila euro). Completano le maggiori spese correnti, tra l’altro, alcune spese vincolate finanziate con entrate vincolate per 3,2 milioni, spese per 1,9 milioni finanziate con avanzo di amministrazione e 800mila euro per maggiori rette per i minori.

Ma non sono solo le spese energetiche ad aumentare. Le spese correnti crescono infatti, rispetto al bilancio di previsione, di 8,7 milioni (di cui appunto 4,6 milioni per maggiori costi energetici).

Approvata a maggioranza anche la preconsiliare relativa al riconoscimento di debiti fuori bilancio connessi a sentenze giudiziarie esecutive (condanna alle spese di giudizio e simili) per un importo complessivo di circa 105mila euro.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!