Clandestini a Terni, espulso 4 volte era ancora in Italia | Uomo scopre di essere clandestino in Questura

Clandestini a Terni, espulso 4 volte era ancora in Italia | Uomo scopre di essere clandestino in Questura

Stretta sulla sicurezza da parte delle forze dell’ordine

share

E’ stato fermato ieri pomeriggio in un parco cittadino dalle pattuglie della Polizia di Stato “Nibbio”, durante i controlli potenziati dal Questore Messineo finalizzati al contrasto del consumo e dello spaccio di sostanze stupefacenti e del crimine diffuso.

Dal controllo in banca dati è emerso che il giovane, di 21 anni e di nazionalità tunisina, con precedenti penali, era entrato irregolarmente in Italia nel 2106 ed aveva al suo attivo quattro espulsioni. Per non aver ottemperato a questi precedenti provvedimenti è stato denunciato e nuovamente espulso.


Nella mattina di ieri si è recato allo sportello dell’Ufficio Immigrazione della Questura per conoscere la sua attuale posizione sul Territorio Nazionale: sbarcato in Sardegna nel 2014, aveva presentato richiesta di asilo politico, ma la sua istanza era stata rigettata dalla Commissione, ne era seguito un ricorso, fino alla Cassazione che però si era espressa negativamente; al 33enne cittadino del Bangladesh è stata dunque notificata l’espulsione dall’Italia.

share

Commenti

Stampa