Cinghiali vicino all'ospedale, arriva l'ok per abbatterli

Cinghiali vicino all’ospedale, arriva l’ok per abbatterli

Redazione

Cinghiali vicino all’ospedale, arriva l’ok per abbatterli

Gio, 31/03/2022 - 19:25

Condividi su:


Ordinanza del sindaco: luned' 15 cacciatori autorizzati alla braccata, sistema di sicurezza con forze dell'ordine, vigili e protezione civile

Dopo i numerosi segnali a ridosso della zona dell’ospedale – trovati esemplari anche all’interno del parcheggio della Spoletosfera – arriva il via libera per abbattere cinghiali nella zona di Collerisana.

Durante il commissariamento prefettizio non si era dato il via all’iter. Ora, con il via libera di Regione e Prefettura, arriva l’ordinanza del sindaco Sisti per l’intervento di contenimento, che impegnerà una quindicina di cacciatori di una squadra della zona limitrofa a quella invasa dai cinghiali.

La mancata autorizzazione per il contenimento aveva suscitato malumori e polemiche. I cinghiali, infatti, sono stati avvistati più volte anche nei pressi di viale Martiri della Resistenza, nell’area del parcheggio dell’ospedale e in quello all’ingresso nord della città.

Lunedì il primo intervento

L’intervento autorizzato verrà effettuato lunedì 4 aprile dalle ore 14.30 alle 18.30 con la possibilità, se necessario, di ripeterlo venerdì 8 sempre negli stessi orari.

La braccata

La tecnica sarà quella della braccata ridotta, ossia con un gruppo di massimo 15 persone (cacciatori in possesso delle autorizzazioni per l’attività venatoria in corso di validità) e 5 cani.

L’area interessata sarà compresa tra via Fabiano Benedetti Valentini, via Montepincio e via de Filippo.

Sistema si sicurezza

Vista la possibilità di transito di mezzi e persone, la selezione sarà coadiuvata da polizia locale, forze dell’ordine e protezione civile affinché possa avvenire in sicurezza.

Durante l’intervento le pattuglie verranno disposte in via Fabiano Benedetti Valentini, via Don Guerrino Rota, via degli Orafi e in tutte le strade perimetrali all’area allo scopo di poter effettuare la momentanea inibizione del traffico veicolare e pedonale, dirottandolo su percorsi alternativi. 

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!