Cinghiali, tema al centro dell'assemblea Coldiretti

Cinghiali, tema al centro dell’assemblea Coldiretti

Redazione

Cinghiali, tema al centro dell’assemblea Coldiretti

L'assessore Morroni: "Una vera emergenza su cui proseguirà il nostro impegno"
Gio, 02/07/2020 - 08:05

Condividi su:


Cinghiali, tema al centro dell’assemblea Coldiretti

Cinghiali e danni provocati dalla fauna selvatica in genere sono stati al centro dell’assemblea di Coldiretti Umbria, che si è tenuta a Norcia. Proprio mentre la Regione si prepara a varare nuove misure per il contenimento dei cinghiali. Oltre alle semplificazioni già previste, in particolare per l’abbattimento di cinghiali da parte dei proprietari o dei conduttori dei terreni, senza la necessaria presenza delle guardie venatorie.

Rafforzare il controllo della specie cinghiale anche tramite trappolamento e un nuovo e più efficace Piano di Contenimento: sono alcune delle novità su cui si sta lavorando per combattere i danni da fauna selvatica in agricoltura, come è stato ricordato durante l’assemblea.

Il presidente di Coldiretti Umbria, Albano Agabiti, ha ricordato il pressing incessante dell’associazione per combattere i danni da fauna selvatica, “una delle vere emergenze del comparto”, ha sottolineato.

Morroni: cinghiali, serve una svolta

L’assessore Morroni ha parlato di “svolta” nell’affrontare il problema dei danni da fauna selvatica all’agricoltura. “Una vera emergenza – ha detto l’assessore – che comporta anche uno spreco di risorse pubbliche e su cui proseguirà il nostro impegno, in particolare per un più efficace contenimento della specie cinghiale”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!