Chiusa nuovamente la strada per Pontecentesimo e Capodacqua lungo la Flaminia

Chiusa nuovamente la strada per Pontecentesimo e Capodacqua lungo la Flaminia

La caduta di un masso ha fatto scattare l’allarme smottamenti in una zona già a rischio | Il Comune attiva tecnici ed esperti

share

Torna ‘l’incubo frana’ a Pontecentesimo di Capodacqua, nei giorni scorsi infatti il Comune di Foligno ha provveduto a sbarrare con blocchi di cemento e transennature l’imbocco tra la vecchia Flaminia in direzione Fano – Nocera Umbra e la zona in questione.

Si tratta più che altro di una misura di prevenzione, onde evitare ulteriori cedimenti del terreno e l’aggravarsi della situazione. Domani – come annunciato dall’assessore ai Lavori Pubblici, Graziano Angeli – i tecnici si recheranno sul posto per effettuare rilievi e verifiche. Sarà presente anche un geologo incaricato e successivamente saranno fornite indicazioni in merito alla tipologia di intervento da eseguire

Il fatto è che chi vi transita abitualmente ed i residenti sono ora costretti a fare lunghi giri e percorrere svariati chilometri in più rispetto al regolare scorrimento, con aggravio di costi – fanno notare – anche per il carburante.

Il fatto è che quella zona era stata sistemata non molto tempo fa sempre per degli smottamenti, e considerando l’attuale dibattito sulla sicurezza stradale, stavolta la gente chiede interventi più strutturali e verifiche a più ampio raggio.


Articolo correlato:

Frana sulla Flaminia all’altezza della stazione di Pontecentesimo

share

Commenti

Stampa