Ceri, passi avanti verso riconoscimento Unesco | A Gubbio arriva Sottosegretario Beni culturali

Ceri, passi avanti verso riconoscimento Unesco | A Gubbio arriva Sottosegretario Beni culturali

Domenica 16 settembre Lucia Borgonzoni e il sindaco Stirati approfondiranno la questione dell’inserimento della Festa nella rete delle Macchine a Spalla

share

Ancora un passo avanti verso il riconoscimento Unesco per la Festa dei Ceri. Domenica 16 settembre, infatti, sarà a Gubbio, invitato dal sindaco Filippo Mario Stirati, il sottosegretario ai Beni e attività culturali e al turismo Lucia Borgonzoni. Alle ore 12 il viceministro sarà ricevuto in Sala Consiliare per approfondire proprio la questione dell’inserimento della ‘Festa dei Ceri’ nella rete delle Macchine a Spalla, riconosciuta dall’Unesco come Bene Immateriale.

Ho già avuto modo di incontrare l’onorevole Borgonzoni – spiega Stirati – che è già a conoscenza dell’intera vicenda del riconoscimento Unesco dei Ceri; affronteremo insieme la questione del reinserimento della ‘Festa’ come Bene Immateriale, insieme alle manifestazioni delle città di Sassari, Viterbo, Nola e Palmi. Le comunità e le amministrazioni, in questi anni, hanno lavorato per rinsaldare legami mai interrotti, anzi si sono rafforzati con iniziative comuni e la partecipazione reciproca agli eventi. Abbiamo di nuovo inviato al Ministero l’intero dossier e sensibilizzato gli attuali parlamentari. Ora ci aspettiamo l’atto conclusivo che metta la parola fine all’intera vicenda, attesa dalla comunità eugubina intera“. Il sindaco accompagnerà il sottosegretario anche alla mostra ‘Gubbio al tempo di Giotto’ e, compatibilmente con gli impegni, alla visita della città.

share

Commenti

Stampa