"Castello città senza bagni pubblici", in attesa dei lavori all'Ansa e alle logge si valutano quelli chimici - Tuttoggi

“Castello città senza bagni pubblici”, in attesa dei lavori all’Ansa e alle logge si valutano quelli chimici

Davide Baccarini

“Castello città senza bagni pubblici”, in attesa dei lavori all’Ansa e alle logge si valutano quelli chimici

Mar, 08/11/2022 - 19:15

Condividi su:


La questione è arrivata fino in Consiglio comunale, la totale assenza del servizio si è fatta sentire durante le ultime manifestazioni in centro storico "Non si possono criminalizzare i bar ma bisogna trovare soluzioni"

Si torna a parlare di bagni pubblici nel Consiglio comunale di Città di Castello, uno dei servizi di cui il centro storico né è completamente sprovvisto.

Durante le comunicazioni la sollecitazione a risolvere questo grave tipo di problematica è arrivata da Andrea Lignani Marchesani (Castello Civica), che ha raccolto numerose segnalazioni e lamentele di commercianti e turisti in occasioni dei recenti eventi nel cuore della città (da Altroccioccolato alla Mostra del Tartufo).

Credo sia necessario trovare una soluzione alla carenza di bagni pubblici nel centro storico – ha detto l’esponente della minoranza – Pur di garantire il servizio necessario, sarebbe opportuno acquistare bagni chimici, diminuendo i contributi a manifestazioni che non creano indotto, ma hanno solo un carattere identitario”. Lignani ha poi aggiunto che ritiene “ingiusto criminalizzare i bar del centro, che non possono garantire un servizio pubblico avendo un solo bagno per locale”.

E’ una problematica del centro storico a cui daremo soluzione nel medio periodo con l’importante investimento per la variante del Cassero, la cui gara d’appalto sarà pubblicata a breve – ha detto il sindaco Luca Secondi -: il progetto prevede infatti la riqualificazione dei bagni dell’ansa del Tevere con la demolizione e ricostruzione del fabbricato verde e abbandonato in viale Nazario Sauro (nella foto) e l’allestimento di servizi per portatori di handicap, cui seguirà l’affidamento tramite gara di gestione e manutenzione, che ricomprenderà anche i bagni pubblici del loggiato Gildoni. Nell’immediato, come suggerito, valuteremo di mettere a disposizione i bagni chimici acquistati per gli eventi pubblici”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!