Calciomercato, il Perugia guarda in casa Atalanta e Juventus

Calciomercato, il Perugia guarda in casa Atalanta e Juventus

Massimo Sbardella

Calciomercato, il Perugia guarda in casa Atalanta e Juventus

Mar, 25/01/2022 - 11:39

Condividi su:


I nomi sul taccuino di Giannitti per l'attacco e per il centrocampo

Calciomercato, il Perugia bussa in casa Atalanta e Juventus per rinforzare la rosa a disposizione di mister Alvini. In qualità, ma anche nei numeri, dopo le partenze che hanno caratterizzato fin qui il mercato di gennaio: Sounas ceduto al Catanzaro, Bianchimano alla Viterbese, Murano all’Avellino. Con Vanbaleghem è stato raggiunto l’accordo per la rescissione consensuale del contratto. E si sta cercando di piazzare in C anche l’attaccante Kalifa Manneh, che ha firmato un contratto triennale con il Perugia lo scorso luglio.

In attacco

La coperta è corta in attacco, reparto che si è dimostrato non particolarmente prolifico. Tra l’altro, per il gioco di Alvini serve una punta centrale e non si può puntare per tutto il girone di ritorno sul solo De Luca.

Sul 22enne Marco Oliviero, 22enne che la Juventus ha dato in prestito al Lecce, sembra in vantaggio il Crotone.

L’altro obiettivo è Marco Tumminillo, cresciuto nelle giovanili della Roma e di proprietà dell’Atalanta, girato in prestito alla Reggina. Con Toscano in panchina è stato utilizzato molto poco (solo 4 presenze in campionato). C’è da vedere se il nuovo tecnico dei calabresi, Stellone, vorrà puntare sul 23enne o lo lascerà partire.

Giannitti ha provato a sondare la Juventus per un’ipotesi di prestito dell’attaccante centrale della Primavera, Leonardo Cerri. Il 18enne romano, alto 1,98, che nelle movenze ricorda Luca Toni, può risultare molto utile nel gioco aereo e per far salire la squadra.

Cerri però quest’anno ha già siglato 5 gol in 11 presenze, andando a segno in tutte le competizioni. Con i bianconeri in corsa per la Youth League (competizione nella quale Cerri ha siglato 2 reti nelle tre partite che ha disputato), difficile che la società bianconera voglia privare Bonatti del suo attaccante per cederlo in prestito in B. Soprattutto senza avere la certezza che giochi titolare e possa fare esperienza in un campionato duro come quello cadetto.

I nomi per il centrocampo

Ma Giannitti è al lavoro anche per rinforzare il centrocampo. Santoro ha accusato il salto di categoria. Ecco perché si sta sondando la possibilità di portare in biancorosso giovani trequartisti di prospettiva, come Vittorio Agostinelli (19 anni) della Fiorentina e Andrea Oliveri (19 anni) dell’Atalanta.

E sempre alla società bergamasca (la cui formazione Primavera è uscita dalla Youth League) sono state chieste informazioni sul centrocampista incontrista Simone Panada. La partenza di Vanbaleghem richiede anche qualcuno che sappia spezzare le trame offensive degli avversari.

Ha esperienza, a dispetto dei suoi 25 anni, il nazionale albanese Emanuele Ndoj, in scadenza di contratto con il Brescia e quindi candidato a lasciare le Rondinelle già in questa sessione di mercato.

Serve anche un esterno sinistro, soprattutto se si deciderà di mandare in C Samuele Righetti, al quale Alvini, in occasione delle assenze di Lisi, ha preferito spesso un esterno spostato dalla destra. Anche in questo caso si guarda in casa Atalanta, con l’interesse per uno dei gemelli italo-francesi Renault, Guillame. In questo caso, però, c’è da vedere se andranno in porto i tentativi del danaroso Newcastle di fare subito acquisti nella prima squadra nerazzurra. In caso di cessioni, la società della Dea non intende sguarnire la Primavera, serbatoio, in caso di necessità, per Gasperini. Tutti giovani, tra l’altro, ai quali sono interessati diversi club di B.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!