Buoni spesa una tantum per famiglie in condizioni di disagio, domande fino al 2 novembre - Tuttoggi

Buoni spesa una tantum per famiglie in condizioni di disagio, domande fino al 2 novembre

Redazione

Buoni spesa una tantum per famiglie in condizioni di disagio, domande fino al 2 novembre

Mer, 19/10/2022 - 17:48

Condividi su:


Il Comune di Città di Castello ha investito 35 mila euro, i buoni avranno un importo variabile da 130 a 400 euro | Ecco come fare richiesta e chi ne ha diritto

Fino a mercoledì 2 novembre le famiglie tifernati in condizioni di disagio economico potranno richiedere di beneficiare di buoni spesa una tantum per l’acquisto di generi alimentari e prodotti di prima necessità da utilizzare presso gli esercizi commerciali accreditati di Città di Castello.

Fino a mercoledì 2 novembre le famiglie tifernati in condizioni di disagio economico potranno richiedere di beneficiare di buoni spesa una tantum per l’acquisto di generi alimentari e prodotti di prima necessità da utilizzare presso gli esercizi commerciali accreditati di Città di Castello.

Da ieri (18 ottobre) è infatti pubblicato sull’albo pretorio on line del Comune l’avviso con il quale “l’amministrazione comunale dà un nuovo segnale della volontà di sostenere le famiglie del territorio più fragili che affrontano il peso maggiore degli effetti di inflazione e rincari energetici”. Nell’intervento saranno investiti i circa 35 mila euro non assegnati nelle annualità 2020, 2021 e 2022 per l’esaurimento delle graduatorie relative agli avvisi pubblici a sostegno dei cittadini in condizione di precarietà economica. I buoni spesa avranno un importo variabile da 130 a 400 euro in base al numero di componenti del nucleo familiare e potranno essere maggiorati fino a 50 euro in presenza di minori fino ai 3 anni di età o persone con disabilità grave. 


Rimborso Tari 2021, pubblicato avviso per richiederlo | Domande fino al 26 novembre


I contributi economici potranno essere utilizzati unicamente per l’acquisto di generi di prima necessità: pane; pasta; cereali; legumi; fette biscottate; biscotti; carni; pesce; prodotti in scatola; latte; formaggi e uova; oli e grassi; frutta; vegetali; sale; zucchero; confetture; miele; caffè; tè; acque minerali; prodotti per igiene personale, per pulizia e sanificazione della casa e alimentari per infanzia. Non sarà ammissibile l’acquisto di alcolici. I buoni spesa potranno essere utilizzati entro e non oltre il 15 dicembre 2022 in uno degli esercizi commerciali aderenti all’iniziativa e assegnati in base alla preferenza del beneficiario tra quelli indicati nell’elenco pubblicato sul sito del Comune. A seguito dell’avvenuta ammissione al beneficio, le modalità di consegna ed erogazione dei voucher saranno comunicate a ogni singolo avente diritto via e-mail, sms o telefonicamente. 

I buoni spesa potranno essere richiesti da tutti i residenti a Città di Castello con cittadinanza italiana, di Stati comunitari o extracomunitari (con titolo di soggiorno in Italia non inferiore a 6 mesi), in possesso di  un’attestazione Isee in corso di validità non superiore a 16.000 euro, con disponibilità bancaria/postale complessiva del nucleo familiare inferiore a 10.000 euro (compresi investimenti in titoli di Stato, titoli azionari e/o obbligazionari e simili, con giacenza media al 31 dicembre 2021) e una situazione, anche temporanea, di disagio economico–sociale. 

Con una sola istanza per ogni nucleo familiare, la richiesta dei buoni spesa potrà essere presentata esclusivamente per via telematica, compilando l’apposito modello nella sezione “Domande online” del sito istituzionale del Comune. Una volta verificato il possesso dei requisiti richiesti, l’amministrazione comunale provvederà a stilare una graduatoria sulla base dell’ISEE dichiarato, dando precedenza a chi non ha beneficiato dei buoni spesa erogati con il precedente bando e non risulti percettore nel 2022 di Naspi, reddito o pensione di cittadinanza, cassa integrazione. Per informazioni è possibile telefonare ai Servizi Sociali (075.8529338-438) o scrivere a: sociale.amministrativo@comune.cittadicastello.pg.it.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!