Bocconi killer a San Giovanni Profiamma: il cane fuori con la museruola

Bocconi avvelenati a San Giovanni Profiamma: il cane fuori si porta con la museruola

Redazione

Bocconi avvelenati a San Giovanni Profiamma: il cane fuori si porta con la museruola

Nuova ordinanza del sindaco Zuccarini per la zona di San Giovanni Profiamma
Gio, 23/04/2020 - 09:51

Condividi su:


Bocconi avvelenati a San Giovanni Profiamma: il cane fuori si porta con la museruola

Nuova ordinanza del sindaco Stefano Zuccarini anti bocconi avvelenati. Le nuove zone prese di mira questa vota dai criminali che avvelenano gli animali d’affezione sono quelle di via Case Basse a San Giovanni Profiamma e a Colle San Giovanni. Il provvedimento porta la data di ieri e avvia “l’apertura dell’indagine e provvede ad attivare tutte le iniziative necessarie alla bonifica dell’area interessata e a segnalare, con apposita cartellonista, la sospetta presenza nell’area di esce e bocconi”.

Bonifica dell’area

Il sindaco dispone anche la bonifica dell’area, qualora i risultati del materiale reperito, inviato all’Istituto zooprofilattico per l’Umbria e le Marche, per le analisi di rito, risultassero positivi.

Museruola per la passeggiata

Chi volesse portare fuori il cane o qualsiasi altro animale d’affezione, lo dovrà fare con la museruola o qualsiasi altro presidio idoneo a scongiurare l’ingestione di esche o bocconi avvelenati. Si chiede anche la massima cautela, in caso di rinvenimento di materiale, da segnalare agli organi competenti.

L’avvertimento

Le autorità specificano che è fondamentale portare il boccone dal veterinario o alla Usl, affinché si possano avviare tutte le inchieste necessarie.


Condividi su: