Boccali manifesta insieme ai sindaci dell'Anci a Roma davanti a Palazzo Madama - Tuttoggi

Boccali manifesta insieme ai sindaci dell'Anci a Roma davanti a Palazzo Madama

Redazione

Boccali manifesta insieme ai sindaci dell'Anci a Roma davanti a Palazzo Madama

Mar, 24/07/2012 - 17:23

Condividi su:


Anche il sindaco Boccali ha partecipato questa mattina alla manifestazione promossa dall' Anci davanti al Senato. La protesta riguarda i meccanismi della spending review del governo, che, denuncia l' Anci, sono ulteriori tagli lineari che colpiscono i servizi, fanno arretrare la qualità della vita delle città e penalizzano soprattutto i comuni virtuosi. “I sindaci – dice Boccali – chiedono di essere convocati, attraverso l' Anci, e di poter discutere con il governo, perché fino ad ora non c'è stato nessun confronto ed i provvedimenti sono stati del tutto unilaterali. Si dimentica che le autonomie locali sono un pezzo dello Stato e devono poter interloquire con il governo centrale, soprattutto nelle materie che le riguardano direttamente”.

Altro tema è il meccanismo dei tagli. “Le situazioni dei Comuni in materia di finanze e di servizi sono diverse, a volte molto diverse – aggiunge Boccali – e la revisione della spesa deve poter incidere sulle singole amministrazioni, anche entrando nel dettaglio. Qui si è preso un righello e si è tracciata una linea. Rivedere la spesa in questo modo sarà forse la cosa più semplice ma è nello stesso tempo ingiusta ed inefficace e si penalizzano i Comuni che hanno conti in ordine e servizi da mantenere”.

Infine, il tema della crescita. “Serve sbloccare risorse per le città – conclude il sindaco di Perugia – perché i Comuni sono stati fino a ieri il principale motore dell'economia, e tale devono e possono tornare ad essere. Ormai è chiaro che i soli tagli non garantiscono l' uscita dal tunnel, ed il premier Monti ha ragione nel dire che contro le speculazioni della finanza conta l' economia reale, quella che è fatta di lavoro, occupazione, produzione. Sarebbe però ora di passare dalle enunciazioni teoriche ai fatti concreti”.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!