‘Babbo Natale’ diretto in Tunisia fermato a Terni

‘Babbo Natale’ diretto in Tunisia fermato a Terni

Un uomo, carico di regali rubati in Italia, è stato denunciato dalla Stradale

share

Stava tornando dalla sua famiglia in Tunisia carico di regali, con i quali – ha dichiarato il tunisino quarantatreenne fermato dagli agenti della Stradale –  avrebbe fatto felici i suoi parenti. Durante il viaggio, però, è stato fermato dalla Polizia Stradale di Terni nei pressi di Narni diretto a Civitavecchia. Sul furgone che stava guidando gli agenti hanno rinvenuto 2 scooter Aprilia Scarabeo privi di targhe ma rubati a Bologna il 3 e il 4 febbraio scorsi, città dove l’uomo risultava residente. Caricati alla rinfusa sul Fiat Ducato (di proprietà di una bolognese quarantenne e sottoposto a sequestro) c’erano anche alcuni frigoriferi, alcuni computer, un bel numero di posate in argento ed oggetti vari che sono stati sequestrati e sono in atto indagini della Squadra di Polizia Giudiziaria della Polizia Stradale di Terni per verificarne la provenienza. Già rintracciato, invece, il proprietario della bicicletta da corsa marca “De Rosa” caricata sul furgone: attraverso il codice alfanumerico impresso sul telaio, dapprima è stata interessata la casa costruttrice e poi il commerciante al dettaglio fino all’acquirente, un uomo sessntacinquenne bolognese che aveva sporto denuncia di furto nel mese di ottobre 2015 e che si è detto felicissimo di aver ritrovato la sua bici da corsa. L’uomo, regolarmente residente a Bologna, e senza precedenti penali, è stato denunciato per ricettazione.

share

Commenti

Stampa