Assemblea dipendenti Usl 2 a Foligno, Braganti "Non c'ero" - Tuttoggi

Assemblea dipendenti Usl 2 a Foligno, Braganti “Non c’ero”

Redazione

Assemblea dipendenti Usl 2 a Foligno, Braganti “Non c’ero”

I chiarimenti del commissario straordinario Usl 2 dopo il caso sollevato dal consigliere regionale Guasticchi sull'assemblea dei dipendenti
Lun, 07/10/2019 - 12:50

Condividi su:


Assemblea dipendenti Usl 2 a Foligno, Braganti “Non c’ero”

Era un’assemblea regolarmente convocata (e dunque retribuita) con la presenza di “rappresentanti istituzionali” al quale tra l’altro il commissario straordinario dell’Usl Umbria 2 Massimo Braganti non ha preso parte quella che si è svolta a Foligno nei giorni scorsi e che è diventata un caso politico.

A sollevare la vicenda era stato il consigliere regionale del Pd Marco Vinicio Guasticchi, che ha anche annunciato un’interrogazione in merito, parlando di un’assemblea trasformata in un comizio. Ma diversi chiarimenti arrivano oggi dal vertice dell’azienda sanitaria locale.


Foligno, l’assemblea retribuita dei dipendenti Usl diventa un caso


In una nota, infatti, il commissario straordinario Usl 2 Braganti chiarisce i contorni dell’incontro convocato presso l’ospedale di Foligno.

“Con riferimento alla notizia riportata dai quotidiani e dalle testate on-line circa la mia partecipazione all’assemblea sindacale dei dipendenti tenutasi il 26 settembre 2019, – spiega – tengo a precisare che non ho partecipato a tale assemblea né ho mai partecipato ad altra assemblea sindacale dei dipendenti, in quanto è mia abitudine confrontarmi con TUTTE  le OO.SS. esclusivamente nelle sedi a ciò deputate.

Inoltre si specifica che il mio nome è stato inserito in un volantino del quale questa Direzione è venuta a conoscenza in concomitanza dell’inizio dell’assemblea, nel quale per la prima volta si rende nota alla Direzione stessa la composizione dei partecipanti.

Si precisa peraltro che l’assemblea in argomento è stata regolarmente comunicata all’azienda con l’indicazione degli argomenti all’ordine del giorno di interesse dei dipendenti. È stata comunicata anche la presenza “… di dirigenti nazionali e territoriali (del sindacato promotore) e figure istituzionali”.

La Direzione aziendale valutata la coerenza degli argomenti da trattare in assemblea ha preclusa ogni forma di ingerenza o controllo sullo svolgimento dell’assemblea, in quanto incorrerebbe in un comportamento antisindacale.

Da notare infine che la partecipazione dei dipendenti alle assemblee sindacali è garantita dal CCNL, per un massimo di 12 ore annue pro capite, senza decurtazione della retribuzione”.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!