Anche in maggioranza si chiede di riaprire le elementari

Anche in maggioranza si chiede di riaprire le scuole elementari

Redazione

Anche in maggioranza si chiede di riaprire le scuole elementari

Mer, 17/03/2021 - 17:43

Condividi su:


Da Marco Squarta (FdI) appello alla Giunta: lo scenario è migliorato rispetto a qualche giorno fa

Anche nella maggioranza si preme sulla Giunta regionale per riaprire quanto prima le scuole elementari. A chiederlo è il presidente dell’Assemblea legislativa, Marco Squarta (FdI). Una richiesta che segue quella avanzata dai sindaci, attraverso Anci Umbria. E la presa di posizione, tra gli altri, del sindaco di Perugia ed apicale di Forza Italia, Andrea Romizi.

“Compatibilmente agli sviluppi del quadro epidemiologico da Covid-19 – spiega Squarta – chiedo alla Regione di valutare la ripresa dell’attività scolastica in presenza nei Comuni meno colpiti dal virus. I ragazzini delle scuole primarie devono rientrare in classe appena le statistiche dei contagi torneranno compatibili con le disposizioni contenute nel Dpcm e il decreto legge. Lo scenario è migliorato rispetto a qualche giorno fa, i piccoli studenti sono chiusi in casa da troppe settimane ormai e non possono più continuare a rimanere lontano dal loro mondo, senza poter vedere gli altri bambini. Devono poter andare a scuola, come, d’altronde, i loro genitori vanno al lavoro”.

“È necessario sottolineare – conclude Squarta – l’importantissimo ruolo educativo svolto in questa fase dalle famiglie, alle prese con le difficoltà della Didattica a distanza, i compiti da stampare, i problemi di connessione e di isolamento dei figli dagli amici e dalla società. La pandemia dura da un anno ma del vuoto insormontabile di esperienze dei bambini si è parlato sempre troppo poco”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!