Al via il "dolce" weekend tifernate, inaugurato "Altrocioccolato 2019" - Tuttoggi

Al via il “dolce” weekend tifernate, inaugurato “Altrocioccolato 2019”

Redazione

Al via il “dolce” weekend tifernate, inaugurato “Altrocioccolato 2019”

La manifestazione dedicata al cacao equo solidale si svolgerà a Città di Castello fino a domenica 27 ottobre, il centro storico suddiviso in aree tematiche
venerdì, 25/10/2019 - 19:16

Condividi su:


Al via il “dolce” weekend tifernate, inaugurato “Altrocioccolato 2019”

Altrocioccolato è diventato maggiorenne e celebra questo importante traguardo ancora a Città di Castello con una nuova edizione che, partita proprio oggi pomeriggio (venerdì 25 ottobre), si svolgerà fino a domenica 27 ottobre. L’appuntamento umbro che raccoglie le più importanti realtà nazionali del commercio equo e della rete delle economie solidali è stato inaugurato ufficialmente alla presenza del vicesindaco tifernate, dell’assessore alle Politiche Sociali, di Sergio Ricci del Servizio Affari Europei e Relazioni Internazionali della Regione Umbria, di Massimo Luciani, Presidente Associazione Umbria Equosolidale e dei tanti volontari provenienti da tutta l’Umbria e non solo.

Il centro storico tifernate è stato suddiviso in aree tematiche: Piazza Matteotti, ospita come di consueto il mercato dei cioccolatieri e le botteghe equo solidali umbre con i prodotti delle principali centrali italiane di importazione del Commercio Equo; in Largo Gildoni lo street food Km zero e il palco dedicato agli spettacoli ed eventi musicali daranno vita a uno spazio urbano di convivialità e di festa per tutto il weekend; Piazza Gabriotti è invece dedicata ai laboratori per bambini e all’artigianato etico ed ai produttori dell’economia solidale italiana e locale; in Piazza Fanti, la nuova piazza “Cult” di Altrocioccolato, si alterneranno convegni, incontri, dibattiti, mostre, proposte interattive. In Corso Vittorio Emanuele, infine, vi sono gli stand delle associazioni in collaborazione con l’Associazione Pro Centro di Città di Castello.

Naturalmente la tensostruttura di Piazza Matteotti sin da subito si è resa protagonista indiscussa grazie al cioccolato con i suoi profumi, le sue forme e i suoi sapori ai quali non si può resistere. Come da programma non possono mancare praline, barrette, cioccolatini, biscotti e creme spalmabili realizzati con cioccolato artigianale equosolidale e biologico grazie alle centrali di importazione del commercio equo collegate alle botteghe umbre (Monimbò, Piano Terra, Colibrì, Boteguita e Ponte Solidale). Saranno tre giorni di grande festa assolutamente da non perdere che, partendo dalla passione per il mondo del cacao e del cioccolato equo e solidale, abbracceranno le più ampie tematiche della sostenibilità e della sensibilizzazione verso stili di vita e di consumo alternativi. Una proposta, quella dell’Associazione Umbria Equosolidale, non solo gastronomica ma anche e soprattutto culturale, rivolta a grandi e bambini.

La Zona Palco di Largo Gildoni ha aperto le danze alle 17, grazie al blues di matrice psichedelica dei BlueBonkers, per poi lasciare spazio a spettacoli di magia, fuoco e giocoleria e quindi alla musica di Nick Gong, cantautore trentino, nel preserale. Dalle 23 il dj-set finale con Farisan Hi-Fi farà ballare tutti i presenti fino a tarda notte. Sempre in qualche modo legata alla musica c’è la presenza della web radio ufficiale della manifestazione, “Lautoradio”, che trasmetterà in diretta da Piazza Fanti per tutte e tre le giornate e che seguirà tutti gli eventi e gli ospiti della kermesse.


Condividi su:


Aggiungi un commento