Agricoltura, in dirittura d'arrivo il nuovo Piano di Sviluppo Rurale - Tuttoggi

Agricoltura, in dirittura d’arrivo il nuovo Piano di Sviluppo Rurale

Redazione

Agricoltura, in dirittura d’arrivo il nuovo Piano di Sviluppo Rurale

La proposta ha superato l'esame preliminare presso le istituzioni europee di Bruxelles
Ven, 11/07/2014 - 15:13

Condividi su:


La proposta del nuovo Programma di sviluppo rurale ha superato positivamente l’esame preliminare di Bruxelles ed ora procederemo celermente con gli ultimi incontri partecipativi per arrivare alla definitiva approvazione da parte della Giunta regionale e all’invio alla Commissione Europea entro la scadenza del 22 luglio”. Lo ha sottolineato l’assessore alle Politiche agricole della Regione Umbria, Fernanda Cecchini, aprendo stamani la riunione del “Tavolo Verde”, dove è proseguito il confronto sulla bozza del documento elaborato dagli uffici regionali e condiviso, in questi mesi, con i rappresentanti del mondo agricolo e produttivo in generale, delle istituzioni, dell’università e ricerca, degli ordini professionali.

“C’è un impianto ben strutturato e che tiene nel debito conto gli assi fondamentali dell’innovazione, dell’ambiente e dell’inclusione sociale – ha detto – I funzionari delle Direzioni europee, nell’incontro tecnico che si è svolto la scorsa settimana a Bruxelles, hanno complessivamente riconosciuto la qualità delle nostre scelte. In particolare, è stata molto apprezzata la strategia dei progetti settoriali con cui ci siamo posti l’obiettivo di sostenere la crescita di comparti di grande importanza per l’Umbria, quali la zootecnia, il tabacco, il vino”.

Quanto all’allocazione delle risorse, “nella proposta che presenteremo alla Commissione Europea – ha rilevato l’assessore – abbiamo fortemente incrementato la dotazione finanziaria per la connettività in banda larga di cittadini e aziende nelle zone rurali. Solo un esempio delle azioni contenute nel documento per la programmazione dei prossimi sette anni, che ha tra le sue l’innovazione e la competitività dell’agricoltura e dell’agroalimentare dell’Umbria, ma anche la qualificazione e le pari opportunità di usufruire degli stessi servizi in tutto il territorio regionale”. In attesa che vengano pubblicati i regolamenti comunitari e si completi l’iter dell’Accordo nazionale di partenariato, la proposta di Programma di sviluppo rurale 2014-2020 intanto è pronta per gli ultimi ritocchi.

“Martedì 15 luglio – ha comunicato l’assessore – il documento verrà esaminato dalla I Commissione consiliare regionale e successivamente al Tavolo generale dell’Alleanza. Il giorno successivo, in Consiglio regionale, è prevista l’approvazione del Quadro Strategico regionale 2014-2020 in cui sono contenute le linee programmatiche del ‘Psr’. Si passerà così all’approvazione da parte della Giunta regionale e all’invio del nostro Programma a Bruxelles”.

“La valutazione positiva fin qui ottenuta – ha concluso l’assessore Cecchini – ci fa ben sperare che l’Umbria rientri tra le prime Regioni per cui si chiuderà l’istruttoria, inaugurando la fase della nuova programmazione con maggiori risorse e azioni ancora più mirate per la crescita della nostra agricoltura e del nostro territorio”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!