ADM, al Festival di Spoleto esposta una "Vespa" taroccata | Foto e Video - Tuttoggi

ADM, al Festival di Spoleto esposta una “Vespa” taroccata | Foto e Video

Redazione

ADM, al Festival di Spoleto esposta una “Vespa” taroccata | Foto e Video

Sab, 02/07/2022 - 17:59

Condividi su:


A Festival di Spoleto una Cupola Geodetica in cui è possibile vedere alcuni oggetti contraffatti tra cui anche una "Vespa"

È stata inaugurata ieri mattina, venerdì 1 luglio, nella splendida cornice di Piazza Pianciani la Cupola Geodetica dell’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli, contenente tra gli altri oggetti contraffatti, confiscati in porti e aeroporti italiani, anche la replica di uno scooter Vespa sequestrata a seguito di operazione di contrasto agli illeciti.

La particolare struttura – voluta da ADM per omaggiare il M° Architetto R.B. Fuller che a Spoleto donò l’imponente monumento ai più noto come Spoletosfera – resterà aperta al pubblico fino al 10 luglio.

Al taglio del nastro il Direttore Territoriale ADM per la Toscana e l’Umbria, Roberto Chiara, e il Sindaco della Città di Spoleto, Andrea Sisti.

All’evento erano presenti le più alte cariche civili e militari del comprensorio, tra le quali il Generale della Guardia di Finanza Alberto Reda, la Dirigente dell’Ufficio delle Dogane di Terni Anna Maiello, il Presidente del Consiglio comunale Marco Trippetti, il Vicario dell’Arcidiocesi di Spoleto-Norcia don Edoardo Rossi che ha benedetto la Cupola e l’Assessore comunale Luigina Renzi.

Esposti prodotti falsi

Nelle teche allestite all’interno sono esposti prodotti contraffatti quali profumi, oggetti dell’alta moda, giocattoli, borse e scarpe. Nella particolare struttura saranno presenti, insieme ai funzionari ADM di Perugia, i chimici dei laboratori di Livorno (dal 1 al 5 luglio) e di Torino (dal 6 al 10 luglio), che illustreranno ai visitatori gli esami e analisi di conformità condotti rispettivamente sui giocattoli e sulle gemme.

Per l’occasione, grazie alla collaborazione della multiservizi pubblica VUS SpA e della municipalizzata ASe, sarà installata una fontanella pubblica plastic free dove i visitatori e i passanti potranno riempire le proprie borracce.

“Un danno da miliardi”

Quello della contraffazione è un pericolo concreto per le imprese, i cittadini e la stessa economia dell’Italia” – ha detto il Direttore Territoriale Chiara – “un danno che vale miliardi di euro ma che diventa incalcolabile quando arriva a minacciare la salute pubblica, come nel caso della contraffazione e alterazione di beni agroalimentari. L’apertura ufficiale della Cupola Geodetica segue di pochi giorni la Bubble Room inaugurata dal Direttore Generale ADM, Marcello Minenna, in cui abbiamo esposto una Ferrari falsa che ha richiamato l’attenzione del grande pubblico del Festival, cittadini e molti turisti stranieri.

Quello della contraffazione investe ogni campo, non escluso quello motoristico: nel solo 2021 ADM ha sequestrato oltre 36.000 pezzi contraffatti tra auto, ciclomoti e loro parti accessorie, con un incremento del 300 per cento rispetto all’anno precedente. Ringrazio la Presidente della Regione Donatella Tesei e il Sindaco Andrea Sisti che con le rispettive Giunte hanno concesso il loro patrocinio e logo, i Presidenti di VUS SpA e Ase, l’ingegner Vincenzo Rossi e l’ingegner Luigi Battaglini, per aver raccolto la richiesta di una fontanella pubblica plastic free che sarà di sicura utilità per quanti si troveranno a passare in questa magnifica Piazza Pianciani, e tutti i rappresentanti istituzionali che con la loro presenza e vicinanza hanno dato lustro a questa iniziativa che ben si inserisce tra gli eventi dedicati dal Festival e dalla Città di Spoleto alle legalità e al sociale. Cultura della legalità che cercheremo anche questa volta di veicolare tra i più giovani; per questo la Cupola sarà aperta la mattina agli studenti degli Istituti che ne hanno fatto richiesta, nonché ai giovani dei campus dell’Inps e della società sportiva Giromondo Basket”.

L’auto della scorta di Falcone

Dopo aver brevemente illustrato alle Autorità gli oggetti esposti nella Cupola, una delegazione di ADM ha raggiunto il parco della Casina dell’Ippocastano per la cerimonia di scopertura della Quarto Savona Quindici, l’auto del Giudice Giovanni Falcone saltata in aria a Capaci.

Il dottor Chiara, a nome del Direttore Generale Marcello Minenna e di tutto il personale ADM, ha consegnato una targa ricordo alla Signora Tina Martinez, vedova di Antonio Montinaro, ucciso insieme ai colleghi Rocco Dicillo e Vito Schifani, al Giudice Falcone e alla moglie Francesca Morvillo nel proditorio attentato mafioso di cui quest’anno ricorrono i 30 anni.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!