Acqua Sangemini, vertice in Regione dopo summit con l'azienda - Tuttoggi

Acqua Sangemini, vertice in Regione dopo summit con l’azienda

Redazione

Acqua Sangemini, vertice in Regione dopo summit con l’azienda

Assessore regionale Fioroni: "Auspicio comune è ridare ad azienda prospettiva industriale"
Mer, 15/07/2020 - 10:47

Condividi su:


Sull’acqua Sangemini e Amerino nuovo vertice istituzionale – sindacale anche se senza grandi novità.

Martedì in Regione, infatti, si è tenuto un incontro tra sindacati, l’assessore allo sviluppo economico della Regione Umbria, Michele Fioroni, le organizzazioni sindacali di categoria, Rsu e i sindaci di San Gemini e Acquasparta, per valutare la vicenda AMI (acque minerali d’Italia) Sangemini.

Acqua Sangemini, incontro tra Fioroni e Ami

L’assessore Fioroni ha riferito di un incontro avuto nei giorni scorsi con l’azienda. La Regione e i sindacati auspicano un percorso congiunto in grado di ricostruire una prospettiva industriale per un marchio e gruppo storico come quello dell’acqua Sangemini.

   “Ci auguriamo – ha affermato l’assessore Fioroni – che nell’ ambito concordatario possa essere individuata una soluzione con un partner in grado di ridare all’azienda quella prospettiva industriale che è mancata negli ultimi anni per la valorizzazione sia dell’occupazione che degli interessi del territorio”.

Ipotesi tavolo di confronto con l’azienda

La Regione si attiverà, insieme a Fai, Flai e Uila, per favorire un tavolo di confronto tra l’azienda, le organizzazioni sindacali e Regione Umbria, nel quadro della definizione del Piano concordatario.

   Dall’incontro è poi emersa la massima disponibilità, da parte della Regione stessa, nell’ambito degli strumenti a sua disposizione, di supportare eventuali percorsi successivi al concordato.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!