Abbandono rifiuti, 12 "furbetti" beccati dalle fototrappole - Tuttoggi

Abbandono rifiuti, 12 “furbetti” beccati dalle fototrappole

Davide Baccarini

Abbandono rifiuti, 12 “furbetti” beccati dalle fototrappole

Ven, 16/04/2021 - 13:24

Condividi su:


Abbandono rifiuti, 12 “furbetti” beccati dalle fototrappole

Nel Comune di Umbertide 10 illeciti commessi da privati cittadini, due sono invece riconducibili ad attività imprenditoriali e artigianali

Sono stati 12, nei giorni scorsi, gli illeciti per abbandono o conferimento non corretto di rifiuti nel Comune di Umbertide. A registrarli sono state le fototrappole movibili concesse in comodato d’uso all’Ente da parte di Gesenu.

I sistemi di videosorveglianza, situati presso le stazioni di prossimità dei contenitori per la raccolta differenziata dei rifiuti, hanno permesso di individuare 10 illeciti commessi da privati cittadini e 2 riconducibili ad attività imprenditoriali e artigianali, per le quali è stato già avviato procedimento di notizia di reato.

Sacchi pieni di toner usati abbandonati nel bosco, terreno si colora di nero

A tutti i privati cittadini, identificati tramite il numero di targa dell’auto con cui hanno commesso il fatto, è stato trasmesso dall’ufficio comunale competente il verbale di sanzione amministrativa.

Le fototrappole presenti nel Comune di Umbertide hanno la particolarità di essere dotate di sensori di movimento che consentono di scattare foto e registrare video di breve durata in un raggio d’azione ampio.

Rifiuti speciali abbandonati nel bosco, denuncia e maxi sanzione per imprenditore

Queste strumentazioni possono essere spostate in punti di maggiore interesse, permettendo così una vigilanza approfondita, e si autoalimentano tramite batterie ricaricabili.Essendo dotate di luce infrarossa funzionano perfettamente anche di notte.

Soddisfazione è stata espressa dall’assessore all’Ambiente Francesco Cenciarini: “La scelta di installare fototrappole per arginare l’abbandono dei rifiuti si è rivelata giusta. Desidero pertanto ringraziare Gesenu per la collaborazione. Con l’utilizzo dei fondamentali strumenti di controllo viene tutelato maggiormente il nostro territorio contrastando atti contro la natura e contro tutta la nostra comunità, che adotta da sempre buon pratiche per quanto riguarda la raccolta differenziata e il rispetto dell’ambiente”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!