76° Lirico Sperimentale, 5 nuovi allestimenti e una prima mondiale per un cartellone strepitoso - Tuttoggi

76° Lirico Sperimentale, 5 nuovi allestimenti e una prima mondiale per un cartellone strepitoso

Carlo Vantaggioli

76° Lirico Sperimentale, 5 nuovi allestimenti e una prima mondiale per un cartellone strepitoso

Mar, 26/04/2022 - 15:47

Condividi su:


In scena dall’ 11 agosto al 24 settembre 2022 a Spoleto e nei principali Teatri dell’Umbria: Perugia, Città di Castello, Foligno, Todi e Terni.

Al via la 76ma Stagione Lirica Sperimentale di Spoleto e dell’Umbria, presentata oggi alla stampa e agli addetti ai lavori con una conferenza stampa online tenutasi alla presenza dei vertici dell’Ente Lirico: la Presidente Battistina Vargiu, il Direttore Artistico M° Michelangelo Zurletti e il condirettore Prof. Enrico Girardi. Con loro anche la gradita sorpresa della presenza del celebre baritono Renato Bruson, presidente di giuria del recente Concorso “Comunità Europea”.

E’ toccato ad Enrico Girardi spiegare nei dettagli il programma, che a tutta prima appare, se ce ne fosse ancora bisogno, particolarmente interessante, soprattutto nella ideazione del progetto Opera Nuova che riserva per la 76^ edizione una sorpresa strepitosa. Ma andiamo con ordine.

Il Programma

Giovedì 11 agosto 2022 ore 20.30 (anteprima aperta al pubblico), venerdì 12 agosto 2022 ore 18.00 (I rappresentazione), sabato 13 agosto 2022 ore 12.00 e ore 20.30 (II e III rappresentazione), lo Sperimentale porta in scena “La tragédie de CARMEN” di Marius Constant, Jean-Claude Carrière e Peter Brook, adattamento da George Bizet, Meilhac, Halevy e Prosper Mérimée, la cui direzione musicale è affidata alla sapiente bacchetta di Carlo Palleschi, mentre la regia sarà di Alessio Pizzech, l’allestimento scenico di Andrea Stanisci e le luci di Eva Bruno. Gli interpreti saranno i cantanti solisti e gli strumentisti del Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto. L’opera sarà poi rappresentata anche in occasione della Stagione Lirica Regionale 2022 nei principali teatri umbri dal 21 al 24 settembre 2022. La tournée inizierà mercoledì 21 settembre alle ore 20.30 presso l’Auditorium San Domenico di Foligno, per poi fare tappa al Teatro degli Illuminati di Città di Castello – giovedì 22 settembre alle ore 20.30 -, al Teatro Comunale di Todi – venerdì 23 settembre alle ore 20.30 e concludersi al Teatro Sergio Secci di Terni sabato 24 settembre alle ore 20.30.

Il colpaccio dell’Opera Nuova

Ad inaugurare ufficialmente la 76ma stagione, quest’anno un’opera IN PRIMA MONDIALE, su libretto di Giorgio Strehler, “LA PORTA DIVISORIA”, musica di Fiorenzo Carpi e finale (5° quadro scritto) di Alessandro Solbiati, trascrizione di Matteo Giuliani, in scena al Teatro Caio Melisso di Spoleto venerdì 2 e sabato 3 settembre 2022 ore 20.30, domenica 4 settembre 2022 ore 17.00. Sul podio il maestro Marco Angius, con la regia di Giorgio Bongiovanni.

Nel caso del lavoro di Carpi (lo ricordiamo autore anche delle musiche del Pinocchio di Comencini), siamo in presenza di uno strepitoso progetto che apre le porte al Lirico di possibili richieste da parte di altri teatri italiani e non solo. Non tanto per il fatto che si tratta di una prima mondiale, ma perchè ci troviamo difronte ad una “incompiuta”. Si trattava infatti di un atto unico in 5 quadri dove mancava appunto il 5° quadro, la chiusura. Motivo per cui non andò mai in scena.

Vale la pena ricordare, per memoria, il precedente illustre della Turandot, per la quale Franco Alfano prima e in seguito Luciano Berio, furono chiamati a scrivere di pugno un finale che Puccini non terminò in tempo a causa della morte, nel 1925.

Ad occuparsi di questo, per questa prima mondiale spoletina, sarà Alessandro Solbiati. E se non bastasse la musica, un libretto firmato Giorgio Strehler che secondo quanto detto in conferenza stampa dallo stesso Solbiati, potrebbe essere stato uno dei motivi dell’incompiuta da parte di Carpi. Un libretto di “parola”, di prosa e meno operistico. Tant’è che alcune parole sono state eliminate da Solbiati nel 5° quadro. Per una prima del genere occorreva anche l’esperienza di un direttore d’orchestra come Marco Angius, specialista della composizione contemporanea e la solida regia di Giorgio Bongiovanni, per anni attore protagonista al Piccolo di Milano con Giorgio Strehler.

L’Intermezzo

Continua la collaborazione con il Centro Studi Pergolesi-Università degli Studi di Milano, grazie alla quale andrà in scena in prima assoluta l’intermezzo “LA FRANCHEZZA DELLE DONNE” di Giuseppe Sellitti, libretto di Tommaso Mariani, nella nuova edizione critica di Antonio Dilella, insiemeconl’intermezzo “L’AMMALATO IMMAGINARIO” di Leonardo Vinci,nell’edizione critica di Gaetano Pitarresi.

Ensemble strumentale e cantanti solisti del Teatro Lirico Sperimentale, direzione di Pierfrancesco Borrelli e regia di Andrea Stanisci.

Prosegue dunque con grande soddisfazione degli appassionati e dello stesso Lirico la collaborazione fruttuosa della “coppia di fatto” Borrelli-Stanisci che lo scorso anno diede prova di se nel fantastico L’ammalato immaginario

Operalieder, tra teatro e videocomposizione

Mercoledì 14 settembre 2022 ore 21.00, nella Sala Monterosso del Complesso di Villa Redenta a Spoleto, l’appuntamento con “OPERALIEDER – LE DONNE, I CAVALLIER, L’ARME, GLI AMORI”, opera lirica su musiche di Gustav Mahler.

Proseguendo l’esperienza della scorsa stagione, l’Ente Lirico, ha deciso di replicare la formula del concerto- teatrale, con ausilio di una progettazione scenica legata alla videoarte e la presenza in scena di attori.

Il banco di prova con l’Opera di tradizione

Concluderà il cartellone della 76ma Stagione Lirica Sperimentale di Spoleto e dell’Umbria il nuovo allestimento del “DON GIOVANNI” di Wolfgang Amadeus Mozart su libretto di Lorenzo Da Ponte (Edizioni Kalmus), in scena al Teatro Nuovo di Spoleto nei giorni venerdì 16 settembre (I rappresentazione) e sabato 17 settembre (II rappresentazione), alle ore 20.30 e domenica 18 settembre (III rappresentazione) alle ore 17.00. Nei giorni di martedì 13 settembre (ore 18.00), mercoledì 14 settembre (ore 16.00) e giovedì 15 settembre (ore 18.00) si terranno le anteprime per studenti, anziani e associazioni. L’opera, inoltre, sarà in scena lunedì 19 settembre e martedì 20 settembre alle ore 21.00 al Teatro Morlacchi di Perugia, parte della tournée della Stagione Lirica Regionale 2022. Direzione di Salvatore Percacciolo e regia di Henning Brockhaus.

Due nomi di grande interesse quelli di Percacciolo, già allievo di Lorin Maazel negli USA, e di Brockhaus volto noto dalle parti dello Sferisterio di Macerata.

I nuovi virgulti del canto

Protagonisti della Stagione saranno i cantanti vincitori e idonei dei Concorsi 2021 e 2022, oltre a quelli che la Direzione artistica ha selezionato tra i cantanti che si sono presentati alle audizioni e cantanti vincitori delle scorse edizioni.

Eccoli, in ordine alfabetico: Elena Antonini soprano, Veronica Aracri mezzosoprano, Roberto Calamo baritono, Sara Cortolezzis soprano, Oronzo D’Urso tenore, Elena Finelli soprano, Inna Kaluhina soprano, Maria Stella Maurizi soprano, Alessia Merepeza soprano, Davide Peroni baritono, Alberto Petricca baritono, Giacomo Pieracci basso, Matteo Lorenzo Pietrapiana baritono, Carlo Eugenio Raffaelli tenore, Davide Romeo baritono, Tosca Rousseau soprano, Elena Salvatori soprano, Antonia Salzano mezzosoprano, Jennifer Turri soprano, Federico Vita tenore e Roberto Manuel Zangari tenore.

Coro, Orchestra e personale tecnico del Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto “A. Belli”.

Ringraziamenti

Le attività 2022 sono rese possibili grazie a: Ministero della Cultura, Regione Umbria, Comune di Spoleto, Fondazione Cassa di Risparmio di Spoleto, Fondazione Francesca, Valentina e Luigi Antonini e grazie alla collaborazione della Provincia di Perugia e dei Comuni di Perugia, Città di Castello, Foligno, Terni e Todi.

Si ringraziano Andrea Jonasson Strehler, Martina Carpi, il Piccolo Teatro di Milano-Teatro d’Europa e il Direttore Claudio Longhi, l’Archivio Storico e Fotografico del Piccolo Teatro di Milano-Teatro d’Europa con particolare riferimento all’archivista Davide Verga, l’Università degli Studi di Milano-Centro Studi Pergolesi, l’Accademia di Belle Arti di Perugia “Pietro Vannucci”.

Un ringraziamento va ai Comuni di Cascia e Scheggino per la collaborazione nell’ambito del progetto “Cantare l’Opera”. Si ringrazia il Comune di Vallo di Nera.

I biglietti sono acquistabili già da oggi, 26 aprile 2022, sul circuito online Ticket Italia ticketitalia.com/76-stagione-lirica-sperimentale-2022,

Credits

I poster della Stagione 2022 sono dell’artista scozzese Jack Vettriano (https://www.jackvettriano.com) per Don Giovanni, dell’artista argentino Fabian Perez (https://fabianperez.com) per La tragédie de Carmen, dell’Archivio Storico e Fotografico del Piccolo Teatro di Milano – Teatro d’Europa per La porta divisoria.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!