Foligno, torna Cibi del Mondo e debutta Vini del Mondo

Foligno, torna Cibi del Mondo e debutta Vini del Mondo

Doppio evento dal 3 al 6 maggio, dalle specialità internazionali ad oltre cento etichette di interesse mondiale

Cibi del Mondo, non lascia ma raddoppia: il Festival Internazionale dell’Alimentazione e dello Street Food di Qualità, resta infatti a Foligno, aggiungendo inoltre un evento nell’evento, ovvero ‘Vini del Mondo’ entrambi già fissati in calendario da giovedì 3  a domenica 6 maggio.

‘Vini del Mondo sarà la grande novità di questa quarta edizione, ed in futuro è destinata a diventare una manifestazione a sé stante, dal carattere itinerante.

La location sarà quella della suggestiva corte di Palazzo Trinci, dimora storica della città nella centralissima piazza della Repubblica, all’interno sarà allestita una grande area di degustazione con oltre 100 etichette di vini internazionali: dai grandi francesi alle eccellenze europee, produzioni di assoluto pregio provenienti dagli Usa e dai paesi del sud America, dall’Africa e dell’Australia.

Si potrà fare un completo ‘giro del mondo’ in un bicchiere, appuntamento imperdibile per gli operatori del settore ed occasione unica per tutti gli appassionati più o meno esperti.

Nonostante sia la prima edizione, saranno presenti ditte di importanza internazionale: Belucchi, leader mondiale nella produzione di Franciacorta Docg; Acqua San Pellegrino, considerata non a caso ‘lo champagne delle acque minerali’ tra le migliori acque del mondo; gli allestimenti saranno curati dalla ditta per arredamenti da esterno Emu eccellenza umbra top nel settore a livello internazionale.

Altra prestigiosa location sarà la Sala Fittaioli nella corte del Palazzo Comunale, dove saranno organizzati dei corsi aperti alla cittadinanza per educare alla cultura del vino, e degustazioni speciali con bottiglie francesi di altissimo livello.

Vini del Mondo sta già riscuotendo un grandissimo interesse nel settore, trattandosi di una formula unica nel suo genere in Umbria e destinata a caratterizzarsi nel panorama nazionale ed europeo.

“Stiamo puntando davvero molto su questo evento – fa sapere Cristiana Mariani, presidente della Confesercenti territoriale di Foligno – per questa edizione sarà il fiore all’occhiello di Cibi del Mondo, in futuro grazie alle giuste collaborazioni ed interessanti progetti, ha tutte le potenzialità per diventare un appuntamento autonomo e di assoluto rilievo. Nel frattempo – annuncia – stiamo lavorando alla quarta di Cibi del Mondo che tornerà ad animare il centro storico di profumi, sapori e saperi della cucina internazionale. La grande novità – anticipa la presidente Mariani – sarà l’apertura del Villaggio dell’Oriente nella taverna del rione Giotti con l’utilizzo anche di piazza Don Minzoni. I patrocini, già concessi, dal Ministero della Cultura e dal Ministero delle Politiche Alimentari – conclude – rendono Cibi del Mondo unico nel suo genere, certificando la qualità, la serietà ed i contenuti della proposta”.

In questo mese di preparazione, non mancheranno sorprese, novità ed altre iniziative: la macchina organizzata sta già lavorando a pieno regime.

 

 

 

 

Stampa