Vigili sbagliano colore e chiudono negozi, le scuse del Comando

Vigili sbagliano colore e chiudono negozi, le scuse del Comando

Redazione

Vigili sbagliano colore e chiudono negozi, le scuse del Comando

Lun, 11/01/2021 - 15:33

Condividi su:


Vigili sbagliano colore e chiudono negozi, le scuse del Comando

L'incredibile episodio di domenica pomeriggio in via Baglioni | Confcommercio agli esercenti: in caso di dubbi durante i controlli chiamate noi

Sono arrivate dal Comune le scuse del Comando all’indomani dell’incredibile errore di due vigili urbani, che sbagliando “colore” di rischio Covid, hanno intimato ai commercianti di via Baglioni di chiudere l’attività perché non consentito in zona rossa. Peccato che sabato e domenica, secondo il decreto Conte, l’Italia fosse tutta in zona arancione. Con la possibilità per gli esercizi commerciali, quindi, di restare aperti.

Un errore, tra l’altro, fatto nella seconda giornata dei saldi invernali. Alcuni commercianti hanno poi ritirato su la serranda, altri erano già tornati a casa.

Le scuse del Comando

Il Comando di polizia locale di Perugia – si legge in una nota diramata dal Comune – esprime dispiacere per il disguido verificatosi nel pomeriggio di ieri (domenica, ndr) quando una pattuglia del Corpo ha erroneamente diffidato quattro esercizi commerciali di via Baglioni a cessare l’attività di vendita. Equivoco che si è risolto nel giro di pochi minuti con nuove indicazioni da parte della pattuglia stessa che si è recata presso le attività, porgendo le proprie scuse“.

Confcommercio: ecco il numero in caso di dubbi

Un episodio che ha spinto Confcommercio Umbria a ricordare ai commercianti i numeri da chiamare (075.606711) o comunque i contatti per avere informazioni in caso di dubbi o quando si è sottoposti a controlli o provvedimenti immotivati.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!