Vigili del fuoco, cambio al vertice del comando provinciale: arriva Michele Zappia - Tuttoggi

Vigili del fuoco, cambio al vertice del comando provinciale: arriva Michele Zappia

Flavia Pagliochini

Vigili del fuoco, cambio al vertice del comando provinciale: arriva Michele Zappia

Passaggio di consegne e breve cerimonia a Madonna Alta
Lun, 17/09/2018 - 12:44

Condividi su:


L’ingegnere Michele Zappia, già comandante dei Vigili del Fuoco di Ancona, è il nuovo comandante dei vigili del fuoco di Perugia. Ha preso il posto di Francesco Notaro, destinato al vertice dell’Ufficio di gestione e coordinamento dell’emergenza della Direzione centrale del corpo. Oltre al passaggio di consegne, Zappia e Notaro hanno incontrato il prefetto di Perugia Claudio Sgaraglia e il direttore regionale dei vigili del fuoco Raffaele Ruggiero.

Il nostro è un lavoro che unisce le persone, da sempre siamo vicini ai cittadini e il loro bisogno di sicurezza sarà sempre da noi assicurato in prima persona”, le parole di Zappia nel corso della breve cerimonia che si è svolta al comando di Madonna Alta, alla presenza di una rappresentanza del corpo. Notaro ha invece ricordato “l’anno intenso” alla guida dei caschi rossi della provincia di Perugia, soprattutto per l’impegno legato al post sisma (i pompieri sono ancora impegnati nelle opere di demolizione di Castelluccio). “Le lascio un bel gruppo – ha concluso rivolgendosi a Zappia – con tanta gente che ha voglia di fare“.

Il comando provinciale dei vigili del fuoco di Perugia ha una sede centrale (a Perugia) otto distaccamenti permanenti, uno aeroportuale e quattro volontari (tra cui quello di Norcia che Notaro si è augurato possa diventare permanente). Ogni anno i vigili del comando provinciale affrontano circa 12 mila interventi di vario tipo.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!