Vigili del fuoco, a Terni il corso di addestramento per allievi sommozzatori

Vigili del fuoco, a Terni il corso di addestramento per allievi sommozzatori

Per la formazione degli aspiranti sommozzatori il ministero ha individuato la struttura di Papigno, a Terni 25 vigili del fuoco da tutta Italia

share

Prenderà il via lunedì 15 aprile a Terni l’addestramento degli allievi sommozzatori che partecipano al XXVIII Corso basico organizzato dalla Direzione Centrale per la Formazione del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco. Come previsto dal programma didattico il corso per aspirante sommozzatore del CNVVF (Corpo Nazionale Vigili del Fuoco) prevede un periodo di addestramento degli allievi in acque fluviali ed il Ministero ha individuato nella struttura operativa FAIC (Formazione Addestramento Italia Centrale) di Papigno facente capo al Comando dei vigili del fuoco di Terni, e già inserita nel nuovo progetto di riordino nazionale come “Centro di Formazione Territoriale” quale struttura attrezzata ed idonea per i corsi in acque correnti.

Giungeranno a Terni, sin dalla serata di domenica, 25 colleghi provenienti da tutta Italia che per l’intera settimana effettueranno l’addestramento sul fiume Nera in località Papigno. Gli allievi saranno coadiuvati da 18 Istruttori Sommozzatori del CNVVF che impartiranno loro le manovre da effettuare finalizzate alla creazione di un soccorritore in grado di operare in ogni scenario acquatico, fluviale lacustre e marino diurno e notturno con l’ausilio di tutte le componenti del CNVVF, aerea, navale e terrestre. Questo rappresenta un importante riconoscimento per il Comando di Terni impegnato da tempo nella crescita del proprio centro di formazione. Un ringraziamento va alla società ERG, gestore delle acque, per la fattiva collaborazione dimostrata.

share

Commenti

Stampa