Viabilità, controllati tra Perugia e Città di Castello 32 veicoli: 21 le infrazioni - Tuttoggi

Viabilità, controllati tra Perugia e Città di Castello 32 veicoli: 21 le infrazioni

Redazione

Viabilità, controllati tra Perugia e Città di Castello 32 veicoli: 21 le infrazioni

Gio, 25/10/2012 - 12:56

Condividi su:


La Polizia Stradale di Perugia ha attuato nella giornata di mercoledì 24 ottobre un dispositivo di controllo rinforzato lungo la viabilità extraurbana principale, impiegando 6 pattuglie provenienti da tutta la provincia, avvalendosi del dipendente Distaccamento di Città di Castello e Sezione Perugia.
All’interno dell’area di parcheggio, predisposta ed attrezzata da parte del Compartimento Viabilità per l’Umbria – Anas Perugia, sulla carreggiata nord della SS. 3 Bis – E/45 al km 124, vicino Città di Castello, è stata diposta la base operativa del controllo da parte di pattuglie dotate di precursori, etilometri, strumenti per la lettura del cronotachigrafo, pese mobili, spessimetri.
Inoltre era presente il Centro Mobile di Revisione della Direzione per i Trasporti Terrestri di Roma con personale specializzato volto alla verifica dei requisiti meccanici e funzionali dei veicoli commerciali.
A cura del personale Anas, in prossimità dell’area deputata al controllo è stata precedentemente installata la segnaletica per la riduzione della carreggiata al fine di filtrare, in maniera approfondita, il traffico pesante in circolazione.
Nello specifico del servizio in argomento, sono stati controllati accuratamente i vari veicoli commerciali che transitavano sulla rete viaria extraurbana.
In poche ore sono stati controllati oltre 32 veicoli commerciali italiani e stranieri superiori a 7,5 tonnellate, sono state rilevate 21 infrazioni al codice della strada ed alle leggi relative all’autotrasporto, specialmente per non aver rispettato i tempi di guida e di pausa da parte dei conducenti dei veicoli commerciali e per mancate revisioni ed aggiornamenti della carta di circolazione a seguito di modifica ai serbatoi dei tir. E' stata inoltre ritirata una carta di circolazione.
Tali tipologie di controlli miranti anche alle opportune verifiche sul trasporto animali vivi, merci pericolose e rifiuti, come detto, verranno ripetuti nel tempo.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!