Veterinaria Perugia, importante riconoscimento internazionale

Veterinaria Perugia, importante riconoscimento internazionale

Redazione

Veterinaria Perugia, importante riconoscimento internazionale

Accreditata EAEVE: la comunicazione al direttore Rueca
Ven, 19/06/2020 - 13:22

Condividi su:


Veterinaria Perugia, importante riconoscimento internazionale

Veterinaria Perugia, importante riconoscimento internazionale. Il Dipartimento di Medicina Veterinaria e il Corso di Laurea in Medicina Veterinaria dell’Università degli Studi di Perugia hanno ottenuto l’ambito status di “EAEVE accredited”.

Cos’è EAEVE

EAEVE, European Association of Establishments for Veterinary Education, è l’associazione che dal 1998 promuove il miglioramento degli standard qualitativi nelle scuole di Medicina Veterinaria in tutta l’Unione Europea, attribuendo ai corsi di laurea lo status “approved”, per il livello qualitativo di base, o “accredited” per il livello qualitativo avanzato.

La comunicazione al professor Rueca

La comunicazione del riconoscimento è giunta al professore Fabrizio Rueca, direttore del Dipartimento: dopo una serie di visite, audit, controlli e suggerimenti, il conseguimento dello status è la conclusione di un percorso e di un lavoro di squadra che ha visto i docenti e il personale tecnico e amministrativo del Dipartimento di Medicina Veterinaria impegnati per il miglioramento continuo delle procedure.

Il gruppo di lavoro di Veterinaria

Il gruppo di lavoro che ha affiancato i direttori del Dipartimento (professori Fabrizio Rueca, in carica e il predecessore Luca Mechelli) nella stesura e revisione delle procedure che hanno portato al raggiungimento dell’eccellente risultato, coordinato dalla professoressa Maria Teresa Mandara, è costituito dai professori Chiara Brachelente, Sara Nannarone, Lakamy Sylla, Beniamino Cenci Goga, Fabrizio Passamonti, Andrea Verini Supplizi, Cecilia Dall’Aglio, Francesco Porciello e Massimo Trabalza Marinucci, dalla dottoressa Nicla Furiani, medico veterinario libero professionista e dalle studentesse Federica Giulivi, Margherita Polidori, Linda Rutigliano.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!