Vendita Ternana Calcio, c'è l'accordo con l'Unicusano - Tuttoggi

Vendita Ternana Calcio, c’è l’accordo con l’Unicusano

Redazione

Vendita Ternana Calcio, c’è l’accordo con l’Unicusano

L'annuncio di Simone Longarini attraverso l'avvocato Massimo Proietti: "Università pronta a firmare" | Stefano Ranucci responsabile della negoziazione
Mar, 13/06/2017 - 10:27

Condividi su:


Vendita Ternana Calcio, c’è l’accordo con l’Unicusano

La Ternana Calcio passa in mano all’Unicusano. L’accordo c’è e nelle prossime ore verrà sottoscritto: ad occuparsi degli adempimenti tecnici sarà Stefano Ranucci. A comunicarlo è una nota di Simone Longarini, inviata tramite l’avvocato Massimo Proietti.

“Sono passati giorni di intensi incontri e di valutazioni – si legge nel testo – volti esclusivamente a ragionare sulle soluzioni più idonee per il futuro della Ternana Calcio. Dopo tanto lavoro sono lieto di poter affermare che la Università Cusano è prossima a sottoscrivere un accordo con il socio Edoardo Longarini che prevede una serie di adempimenti che siamo certi verranno rispettati”.

“Tra i vari soggetti interessati all’acquisto, – dice ancora la nota di Longarini – Proietti – la Unicusano, dopo avere approfonditamente analizzato tutti i documenti sociali della Ternana, è stato l’unico, senza alcun tentennamento, ad accettare condizioni finalizzati esclusivamente a rafforzare ulteriormente la solidità economica e patrimoniale della Ternana Calcio. La Unicusano ha individuato il dottor Ranucci come responsabile della negoziazione e della stesura degli accordi. Per il passaggio definitivo delle azioni del socio Edoardo Longarini occorrerà l’adempimento di una serie di formalità statutarie e previste dalle norme federali. Anche per il passaggio delle altre azioni è già stato individuato un percorso condiviso. Personalmente io e il mio staff stiamo già lavorando per dare il massimo supporto ai prossimi proprietari per concludere gli adempimenti formali da portare avanti. Quando avremo formalizzato tutti i passaggi sarete tutti informati e organizzeremo una presentazione ufficiale. Sono certo di aver fatto la scelta più giusta. Sempre nell’interesse degli amati colori rossoverdi. Sempre forza fere”.

Proprio nella giornata di ieri anche l’Unicusano, attraverso la sua pagina Facebook, era intervenuta sul tema dell’acquisizione della Terana. In relazione alle notizie riguardanti l’interessamento dell’Università “Niccolò Cusano” circa l’acquisizione della Ternana Calcio, – si legge nel post sul social network – il presidente dell’Unicusano Fondi Stefano Ranucci afferma: “Il progetto Unicusano Fondi va avanti, sulla base del programma al quale abbiamo dato vita quando siamo arrivati a rilevare il club. Lo dimostra il fatto che siamo pronti con tutti gli adempimenti necessari all’iscrizione per il prossimo campionato, all’ organizzazione del ritiro estivo e per tutti gli altri aspetti di natura pratica, a conferma del fatto che il nostro lavoro non si è fermato, né distratto da altre situazioni. E tutto questo è possibile grazie al patron Stefano Bandecchi ed alla sua serietà professionale. Non nego la fondatezza dell’ interesse dell’Ateneo in merito all’operazione – Ternana, ma quanto detto conferma che nulla intacca quanto stiamo facendo in seno alla società fondana. Nel giro di due sole stagioni abbiamo ottenuto risultati più che importanti, da sottolineare in maniera evidente, e con l’Unicusano Fondi vogliamo confermare questa scia, puntando a centrare altre importanti soddisfazioni sportive. Dopo questa nuova, concreta dimostrazione nei confronti del territorio, ci aspettiamo che la tifoseria ci sia ancora più vicina e sempre più numerosa”.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!