Valtopina città a led: sostituzione di tutti i punti luce

Valtopina città a led: sostituzione di tutti i punti luce

Redazione

Valtopina città a led: sostituzione di tutti i punti luce

Il sindaco Baldini: "Obiettivo raggiunto, maxi risparmio per le casse comunali"
Mar, 17/03/2020 - 10:26

Condividi su:


Valtopina città a led: sostituzione di tutti i punti luce

Siglato il contratto tra Comune di Valtopina e Hera Luce per la gestione e riqualificazione dell’illuminazione pubblica. Prevista la sostituzione di tutti i 723 impianti luminosi obsoleti con nuove luci a LED per un risparmio energetico pari al 68%. Finalmente arriva a compimento il percorso voluto ed avviato dal Sindaco, Lodovico Baldini.

“Obiettivo raggiunto”

Il Sindaco del Comune di Valtopina esprime la sua soddisfazione per aver portato a compimento il percorso avviato e voluto nel suo mandato: “Era uno dei nostri obiettivi politici principali. Valtopina sarà presto interamente illuminata a led, la tecnologia efficiente capace di consentire un forte risparmio nella bolletta elettrica, un importante beneficio in termini di minori emissioni di CO2 e di fornire un maggiore sicurezza ai cittadini in termini di confort visivo. Il regista tecnico e procedurale di questo percorso è stato l’ing.Giovanni Rossi, responsabile dell’Area Tecnica del nostro Ente”.

Hera Luce, società del Gruppo Hera e importante gestore nazionale di illuminazione pubblica, si è aggiudicata l’appalto di questi servizi nel territorio comunale di Valtopina e è stato firmato il contratto per avviare i lavori per l’efficientamento del 100% degli impianti luce del territorio. Attualmente Hera Luce gestisce oltre 500.000 punti luce in circa 180 comuni italiani, applicando criteri che puntano soprattutto alla sostenibilità ambientale, alla riduzione dell’inquinamento luminoso e all’applicazione concreta dell’economia circolare.

Valtopina comune a led

Una nuova illuminazione pubblica destinata non solo a rendere ancor più bella e vivibile Valtopina, ma anche a dare una grossa mano all’ambiente, con un risparmio di energia del 68% rispetto alla situazione attuale. Una svolta sostenibile per il Comune che, in collaborazione con Hera Luce, dà il via alla riqualificazione di tutti i 723 corpi illuminanti con tecnologia a led, per un risparmio energetico annuo di 160 mila kWh e la riduzione delle emissioni inquinanti di circa 64 tonnellate di CO2 ogni anno. Sono questi alcuni dei dati del progetto di riqualificazione energetica messa in campo da Hera Luce: un completo restyling della durata di 12 mesi che coinvolgerà tutto il territorio comunale e porterà anche all’adeguamento di linee e quadri elettrici con una conseguente ottimizzazione delle forniture energetiche, attraverso l’installazione di 59 orologi astronomici.

Una nuova tecnologia green

Gli interventi di riqualificazione degli impianti consentiranno un risparmio energetico notevole, passando dai 234.192 kWh annui attuali a 75.200 kWh e un abbattimento annuo delle emissioni di circa 64 tonnellate di CO2 dannose per l’ambiente. Le nuove installazioni saranno del tipo cut-off, cioè progettate per orientare tutta la luce emessa verso la strada e saranno dotate di una tecnologia che consente la diminuzione del flusso luminoso nelle ore più centrali della notte per limitare lo spreco energetico e il disagio verso le abitazioni, nel pieno rispetto della legislazione regionale in materia di inquinamento luminoso.

Cos’è il led

Il led (light emitting diode) è la sorgente luminosa attualmente di riferimento nell’ambito dell’efficientamento dell’illuminazione pubblica. Hera Luce, grazie all’esperienza maturata su questi sistemi, è in grado di valutare e scegliere le soluzioni migliori presenti sul mercato, adattandole alle esigenze delle realtà in cui opera. A Valtopina saranno installati tipi diversi di apparecchi illuminanti a led, funzionali a diverse collocazioni (ad esempio strade, aree verdi, percorsi pedonali).

Maggiore sicurezza e un numero di pronto intervento dedicato

Per garantire maggiore sicurezza ai cittadini, sono previsti investimenti da parte dell’amministrazione per l’ampliamento dell’impianto esistente in alcuni dei tratti più pericolosi. Proprio ai cittadini è dedicato un servizio gratuito tramite il quale possono segnalare direttamente eventuali guasti o malfunzionamenti.
È attivo 24 ore su 24 tutti i giorni dell’anno ed è utilizzabile telefonando al numero verde 800.498616.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!