Valnerina, prosegue il programma di "Natale tra Riti e Tradizioni" - Tuttoggi

Valnerina, prosegue il programma di “Natale tra Riti e Tradizioni”

Redazione

Valnerina, prosegue il programma di “Natale tra Riti e Tradizioni”

Ven, 21/12/2012 - 11:12

Condividi su:


Continuano per tutto il mese di Dicembre i riti, e gli eventi tradizionali praticati ancora oggi in Valnerina e valorizzati dal cartellone NATALE TRA riti e TRAdizioni, l’itinerario dei saperi tradizionali (progetto Umbria Tradizioni in Cammino) promosso dal CEDRAV (Centro di Documentazione e Ricerca Antropologica in Valnerina e dorsale appenninica umbra) e dall’Associazione Sonidumbra. Un’idea di percorso alla scoperta di rituali e tradizioni (vecchie e “nuove”) vive ancora oggi intorno alle festività natalizie dove sia possibile riscontrare anche la presenza di tradizioni orali che animavano la “festa”.
C’è qualcosa ancora da scoprire? Si possono proporre approfondimenti intorno a queste situazioni? E’ possibile vivere una situazione di festa tradizionale intorno ad un fuoco rituale ascoltando le note dell’immancabile organetto? E’ possibile ancora respirare ed assaporare cibi rituali, profumi antichi, suoni in un territorio che custodisce gelosamente le sue tradizioni?
Questo percorso, scelto tra i tanti itinerari possibili, tra le tante situazioni tradizionali che contemporaneamente invadono lo spazio visivo, sonoro, rituale dei borghi della Valnerina è solo un tracciato, una strada che ci porta anche alla scoperta di musiche (suoni della festa) e cibi tradizionali benedetti legati ai rituali.
Un tentativo di coniugare approfondimenti, cultura, spettacoli intorno alle tradizioni da ri-scoprire, e non rievocare. Un tentativo di stimolare chi si sente curioso di capire, gustare, ascoltare, ma soprattutto vivere la tradizione
Accanto alle tradizioni ininterrotte e doverose di essere valorizzate,(San Nicola, San Sabino, Santa Lucia, Faoni,Pasquarelle) sono presenti anche nuove iniziative che si legano alle tradizioni come le attività pratiche per i bambini al museo della Canapa di Sant’Anatolia di Narco (Le calze della Vecchierella 4-5 gennaio), e per la prima volta la rappresentazione scenica di Natale TRA riti e TRA dizioni, una rappresentazione che si svilupperà in un percorso a tappe per il paese di Torreorsina (Tr). L’azione scenica (a cura di M. Revoyera e M. Baccarelli) sarà un ampliamento della “classica” rappresentazione della natività comprendendo infatti anche tutti quei rituali che si svolgono in un arco temporale più ampio ( da San Nicola a Sant’Antonio), passando per le vecchierelle, pasquarelle , suffi, foconi e via dicendo. Un modo originale per conoscere “vivendo di persona” quei rituali presenti nel nostro cartellone assaporando contestualmente anche i cibi “della festa” come il farro di san Nicola, il pane di San Sabino, le ciambelline di S.Lucia, le ciambelle di S.Antonio ecc. A tutti i bambini presenti alla rappresentazione, San Nicola distribuirà dei piccoli regali.

5-9 dicembre SAN NICOLA
MONTELEONE di SPOLETO
5/12: ore 11.00 messa della vigilia di San Nicola
ore 12.00 benedizione e distribuzione della minestra di farro presso la canonica della chiesa di S. Nicola
6/12: ore 10.00 consiglio comunale aperto
ore 12.00 messa solenne di San Nicola
ore 20.00 cena dei capofamiglia
7-9 dalle ore 9.00 mostra mercato del farro dop e dei prodotti tipici della montagna
9/12 ore 11.00 tavola rotonda Farro, la sua cultura, la sua storia

6 dicembre SAN NICOLA
CERRETO di SPOLETO
ore 9.00 fiera di San Nicola e festa del patrono

6 dicembre SAN NICOLA
SCHEGGINO
Festa del santo patrono

7 dicembre SAN SABINO
SPOLETO Loc. San Sabino
ore 18.00 benedizione e distribuzione dei pani presso la basilica di San Sabino

8 dicembre PRESEPI ARTISTICI
CASCIA Piazzale leone XIII
ore 15.00 inaugurazione IX Rassegna dei presepi dislocati in diversi punti della città

8 dicembre LA STELLA COMETA
MIRANDA (TERNI)
ore 16.00 BCT (Terni) concerto orchestra giovanile Scuola Media Marconi (Tr)
ore 17.45 accensione della Stella Cometa più grande del mondo (5 ettari di superficie, con la sua coda di 300 metri e le quasi 100 lampade collegate da circa 10 km di cavi elettrici).

9 dicembre FOCONI DELLA VENUTA
VALNERINA
Grandi fuochi per celebrare la leggenda della traslazione della Santa Casa della Vergine da Nazareth nel 1294, quando i mussulmani occuparono la città e gli angeli la trasferirono, in volo, fino a Loreto. I fuochi, nella tradizione cristiana, sono accesi proprio per illuminare il cammino degli angeli. I fuochi sono accesi in tutta la Valnerina e nella valle del Menotre

9 dicembre I FAONI
NORCIA
dalle ore 20.00 Accensione dei Faoni nei diversi quartieri della città

10 dicembre GIORNATA DEI DIRITTI UMANI
ARRONE
ore 17.00 concerto del piccolo coro dei campanari
ore 20.00 sonata per i Diritti Umani in contemporanea con molti campanili italiani ed europei (campanari di Arrone – CESCAV)

12 dicembre FAONE DI SANTA LUCIA
CASTELLUCCIO DI NORCIA
ore 20.00 focone in piazza


13 dicembre SANTA LUCIA
MONTERIVOSO (FERENTILLO)
ore 10.00 processione dalla piazza di Monterivoso fino alla chiesa di S. Lucia. Suonate tradizionali di campane (campanari Ferentillo), messa con distribuzione delle ciambelle benedette

24 dicembre FOCONE DELLA VIGILIA
POGGIODOMO
Dalle ore 22.00 focone acceso nella piazza del paese

dal 26 dicembre PRESEPI VIVENTI
VALNERINA
Rappresentazioni presepi viventi:
Abbazia S.Eutizio Preci 24-25 dic.
Avendita di Cascia 23 dic.
Arrone 26 dic, 1 – 6 genn.
Cerreto 26 dic, 1 – 6 genn.
Rasiglia di Foligno 26 dic. 1-6 genn.
San Pellegrino di Norcia 24-dic. 1-6 genn.

28 dicembre FIERA DEGLI INNOCENTI
SELLANO
Dalla mattina una fiera che prende il nome dal giorno della FESTA dei Santi Innocenti Martiri, i bambini che a Betlemme furono uccisi da re Erode.

29 dicembre NATALE TRAriti e TRAdizioni
TORREORSINA (Tr)
Rappresentazione teatrale itinerante dei riti da S.Nicola a Sant’Antonio

30 dicembre NATALE TRAriti e TRAdizioni
TORREORSINA (Tr)
Rappresentazione teatrale itinerante dei riti da S.Nicola a Sant’Antonio

2 gennaio FIERA DELLA BEFANA
CERRETO
2/01 mattina: fiera tradizionale

2-6 gennaio PASQUARELLE
VALNERINA
Canti rituali operati da gruppi spontanei e organizzati che si recano di casa in casa per una questua tradizionale accompagnati dall’organetto,fisarmonica e percussioni.

3-6 gennaio LA ZAMPETTA
CASTELLUCCIO DI NORCIA
dal pomeriggio: questua dei ragazzi del paese per raccogliere le “zampette di maiale” che saranno cucinate la sera della Befana.

4-5 gennaio LABORATORI BAMBINI
dalle 15.00 -18.00 LABORATORI per confezionare calze della befana di canapa.
www.anatolia.narco@tin.it

5 gennaio LU SUFFIU
AVENDITA
Mattino: Questua tradizionale dei bambini per le abitazioni dell’intero paese.

5 gennaio LA VECCHIARELLA
SCHEGGINO
Pomeriggio: Questua tradizionale dei bambini che ricevono, nelle case del paese visitate, doni da mettere nella calza.

6 gennaio PASQUELLA DELLE ANIME PURGANTI
CASTELLONALTO (FERENTILLO)
Mattino: Canto rituale dedicato alle anime purganti, portato nelle case del paese da soli uomini senza strumenti musicali

13 gennaio FESTA DELLA MADONNA DEL PIANTO E FIERA DELLE “MERANGOLE”
FOLIGNO chiesa Madonna del Pianto
Intera giornata: festa della Madonna del Pianto e fiera nelle vie circostanti

14 gennaio SAN PONZIANO
SPOLETO centro cittadino
Festa del Patrono con processione dalla Cattedrale alla chiesa di San Ponziano con distribuzione di dolci tipici

16 gennaio FAONE DI S.ANTONIO
CASTELLUCCIO DI NORCIA
ore 20.00 focone in piazza

17 Gennaio SANT’ ANTONIO ABATE
VALNERINA
Festa del santo protettore degli animali, che da inizio al Carnevale e si può svolgere anche nelle domeniche successive
Per San Antonio è tradizione portare gli animali e le macchine agricole nei pressi delle chiese per una benedizione augurale.
In tutta la Valnerina benedizioni e distribuzioni di ciambelle tradizionali.

17-20 gennaio
CASCIA
17/01 ore 11.00 celebrazione religiosa e benedizione degli animali nella chiesa di S Antonio,
a seguire processione, asta delle agnelle e distribuzione di cibi tradizionali in piazza S. Francesco
20 gennaio ore 15.30 RASSEGNA DELLE PASQUARELLE

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!