Unipg e Confindustria firmano nuova convenzione - Tuttoggi

Unipg e Confindustria firmano nuova convenzione

Redazione

Unipg e Confindustria firmano nuova convenzione

Start up, job placement, ricerca e didattica | Nuovi orizzonti per una nuova cabina di regia
Lun, 22/06/2015 - 16:13

Condividi su:


Si propone di avere un “valore maggiormente operativo“, di realizzare “relazioni più incisive” e di efficientare l’uso delle risorse, superando “il protagonismo delle singole persone“, rispetto a quelle sottoscritte dal 1991 ad oggi (l’ultima nel 2007), la convenzione tra Università di Perugia e Confindustria dell’Umbria, firmata stamani a Palazzo Murena dal rettore dell’ateneo, Franco Moriconi, e dal presidente degli industriali umbri, Ernesto Cesaretti (presente anche il vicepresidente, Stefano Neri).
L’intesa prevede la collaborazione in vari ambiti, come ricerca, trasferimento tecnologico, supporto all’innovazione, didattica, orientamento in ingresso e in uscita, job placement, politiche industriali, spin off, start up, formazione, aggiornamento e proprietà intellettuale.
Una cabina di regia costituita da tre rappresentanti dell’ateneo ed altrettanti dell’associazione degli industriali avrà il compito di individuare i temi prioritari sui quali sviluppare la collaborazione: sui singoli temi, poi, saranno gruppi di lavoro specifici a focalizzare le modalità operative in base alle quali attuare l’intesa.
Molto soddisfatto” della firma odierna, il rettore Moriconi l’ha definita “ulteriore tassello del mosaico che stiamo componendo per aprire all’esterno, alle varie potenzialità del territorio, un’università come quella di Perugia che, ricca di storia e di potenzialità spesso non comunicate adeguatamente, probabilmente in passato è rimasta per troppo tempo chiusa rispetto agli stimoli esterni“. Ugualmente “soddisfatto” si è detto Cesaretti, il quale ha rimarcato la “necessità di innovare nei vari settori produttivi, anche per uscire dalla crisi, in uno sforzo che deve vedere impegnati tutti i soggetti del territorio, dal mondo produttivo a quello accademico e a quello istituzionale”.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!