"Una vita da social" a Orvieto con Lorenzo Cantarini dei "Dear Jack" - Tuttoggi

“Una vita da social” a Orvieto con Lorenzo Cantarini dei “Dear Jack”

Redazione

“Una vita da social” a Orvieto con Lorenzo Cantarini dei “Dear Jack”

Il progetto, che educa ad un uso consapevole dei social network, illustrato ai ragazzi in Piazza del Duomo dalla Polizia Postale e delle Comunicazioni.
Mer, 25/02/2015 - 09:42

Condividi su:


Dopo il grande successo dello scorso anno, che ha visto impegnata in una tappa anche la città di Terni, è ripartita il 13 gennaio da Roma la più importante e imponente campagna educativa itinerante realizzata dalla Polizia di Stato in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ed il Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza, sulla sensibilizzazione e prevenzione dei rischi e pericoli della Rete.

Quest’anno il truck “brandizzato” Polizia di Stato sosterà il 3 marzo nella splendida piazza di Orvieto con alle spalle il magnifico Duomo a fare da cornice. Dalle 9:30 di martedì 3 marzo, gli alunni delle scuole medie e superiori cittadine si alterneranno a bordo dell’autoarticolato, allestito a spazio multimediale, dove esperti della Polizia Postale e delle Comunicazioni illustreranno vari aspetti dei social network, tra i quali il cyberbullismo, l’adescamento online e l’importanza della sicurezza della privacy.

L’evento, che si svolgerà alla presenza del Questore della Provincia di Terni Carmine Belfiore e delle autorità civili e religiose, avrà un testimonial di eccezione: l’orvietano Lorenzo Cantarini, chitarrista e seconda voce della band giovanile dei Dear Jack”, fresco dei successi sanremesi. Speaker della manifestazione sarà il giornalista Antonello Romano di TeleOrvietoWeb.

Ancora una volta, insieme alla Polizia di Stato, aziende come Facebook, Italiaonline, con i portali Libero.it e Virgilio.it, Fastweb, FireEye, Google, H3G, Microsoft, Telecom Italia, Twitter, Norton by Symantec, Skuola.net, Vodafone, Wind, Youtube, Scania, Continental, ItalWork-consorzio e RDS 100% Grandi Successi “radio ufficiale dell’evento”, per un solo grande obiettivo: ”fare in modo che i gravissimi episodi di cronaca culminati con il suicidio di alcuni adolescenti ed il dilagante fenomeno del cyberbullismo e di tutte le varie forme di prevaricazione connesse ad un uso distorto delle tecnologie, non avvengano più”.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!