UNA GIORNATA DI STUDI SU ALESSANDRO PASCOLI, MEDICO PERUGINO TRA '600 E '700 - Tuttoggi

UNA GIORNATA DI STUDI SU ALESSANDRO PASCOLI, MEDICO PERUGINO TRA '600 E '700

Redazione

UNA GIORNATA DI STUDI SU ALESSANDRO PASCOLI, MEDICO PERUGINO TRA '600 E '700

Gio, 08/05/2008 - 15:10

Condividi su:


All’opera del perugino Alessandro Pascoli, allievo di Redi e medico in vista nell’Italia tra Sei e Settecento, è dedicata la giornata di studi Alessandro Pascoli (1669-1757): un medico cartesiano a Perugia, in programma a Perugia tra il 9 e il 10 maggio 2008. Il convegno nasce su iniziativa del Dipartimento di Filosofia, Linguistica e Letterature dell’Università di Perugia, nell’ambito diuna ricerca condotta con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia. L’occasione per ricordare questa figura prestigiosa nell’ambiente medico, ma anche filosofico, dell’epoca è fornita dalla recente pubblicazione del volume delle sue Opere scelte, a cura di C. Vinti, M. Bastianelli e A. Allegra (Fabrizio Fabbri Editore, Perugia 2007). Sono stati raccolti alcuni dei principali scritti dell’autore perugino, dedicati a questioni tipiche del suo tempo: il rapporto tra corpo e spirito, l’atomismo, l’attribuzione di un’anima agli animali, la comprensione dei processi di sonno e veglia, l’individuazione di un metodo per condurre i propri ragionamenti, l’analisi del pensiero. Completano il volume una raccolta di osservazioni di medicina, vera e propria narrazione dell’operare “sul campo” degli specialisti di tre secoli fa, corredata di annotazioni teoriche circa il corretto utilizzo dei farmaci e di critiche all’efficacia di alcune pratiche allora in uso. La giornata di studi, alla quale parteciperanno alcuni tra i maggiori studiosi italiani del pensiero filosofico e medico tra Sei e Settecento, è volta soprattutto alla ricostruzione del clima culturale entro il quale si sviluppa la vicenda di Pascoli. Saranno così oggetto di studio tanto le correnti filosofiche che animavano e informavano la medicina e la pratica delle scienze, quanto il contributo dei maggiori pensatori del tempo ai problemi affrontati da Pascoli. L’esame della posizione di Pascoli e del suo contributo alla teoria e alla pratica medica consente di comprendere gli spunti di originalità di una figura che oggi sembra ingiustamente relegata al solo interesse degli specialisti.


Condividi su:


Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!