UN FUCILE NELLA BUSTA DELLA SPESA, A PONTE VALLECEPPI E SUL MINIMETRO'

UN FUCILE NELLA BUSTA DELLA SPESA, A PONTE VALLECEPPI E SUL MINIMETRO'


share

(Fda) Andava in giro per Ponte Valleceppi e perfino a bordo del Minimetrò con un fucile da caccia sottobraccio, nascosto malamente dentro una busta da supermercato o avvolto in una tuta.

Non è chiaro cosa l'uomo, 42 anni originario della Tunisia, avesse intenzione di fare con l'arma da fuoco, di cui aveva in tasca anche quattro cartucce, una a palla, una a pallettoni e due persino a piombo spezzato. Gli uomini della squadra mobile di Perugia lo hanno infatti fermato nei giorni scorsi, grazie alle segnalazioni di alcuni passanti di Ponte Valleceppi che avevano notato la canna del fucile uscire dalla busta del supermercato, solo due giorni dopo l'acquisto.

Nonostante infatti l'uomo -dopo un timido tentativo di fuga- abbia tentato di giustificare il possesso dell'arma dicendo di averla trovata lungo il Tevere, l'attività di indagine ha permesso alla polizia di appurare che l'arma era stata acquistata pochi giorni prima a Perugia.

L'uomo, pluripregiudicato, in particolare per reati di spaccio, è stato arrestato con l'accusa di ricettazione e detenzione di arma clandestina.

share

Commenti

Stampa