Umbertide, Tares, iniziati gli incontri informativi sul territorio - Tuttoggi

Umbertide, Tares, iniziati gli incontri informativi sul territorio

Redazione

Umbertide, Tares, iniziati gli incontri informativi sul territorio

Sab, 14/12/2013 - 15:31

Condividi su:


Sono iniziati ieri da Fontanelle e da Montecastelli gli incontri informativi voluti dall’Amministrazione Comunale di Umbertide per illustrare ai cittadini la nuova Tares.
Le iniziative, alle quali ha partecipato il sindaco Marco Locchi insieme al responsabile del Servizio Tributi del Comune dott. Marco Silvestrelli, sono state utili occasioni di confronto con la cittadinanza grazie alle quali gli utenti hanno potuto porre domande e chiedere chiarimenti in merito al pagamento della nuova tassa. L’Amministrazione ha illustrato nel dettaglio le caratteristiche della Tares, entrata in vigore nel 2013, in sostituzione della Tarsu. A differenza della seconda, la prima tiene conto non solo della superficie dell’abitazione ma anche del numero di persone che vi risiedono, secondo il principio che chi produce più rifiuti, più paga.
Ma, mentre prima con la Tarsu il Comune poteva coprire i costi del servizio anche con risorse proprie (e questo ha consentito agli umbertidesi di risparmiare notevolmente, rispetto ai Comuni che avevano applicato la Tia, per almeno dieci anni), da quest’anno per legge sono gli utenti a coprire il 100% dei costi, che per il 2013 ammontano a 2 milioni 900.000 euro, e ciò ha comportato un aumento degli importi delle bollette; inoltre a questo vanno sommati l’addizionale provinciale pari al 5% e i 30 centesimi a metro quadrato che vanno corrisposti allo Stato.
In merito alla tempistica del recapito dei modelli F24, l’Amministrazione ha spiegato che le tariffe Tares sono state deliberate in via definitiva con l’approvazione dell'assestamento di bilancio nella seduta di Consiglio comunale del 29 novembre, conseguenza delle incertezze del Governo che fino all'ultimo non è stato in grado di comunicare ai Comuni modi e tempi per il pagamento della Tares, causando non pochi disagi nella gestione del bilancio; poi ci sono voluti i tempi tecnici per i conteggi, i controlli e la spedizione dei modelli.
Per chi dovesse trovarsi in difficoltà per il pagamento della rata in scadenza, è infine possibile ricorrere alla rateizzazione dell’importo, come previsto dal regolamento Tares e come già successo in passato, recandosi presso l’ufficio Tributi.
Gli altri incontri si terranno oggi alle ore 16 alla scuola media di Pierantonio, domani alle ore 11 al Centro Salute di Umbertide e lunedì alle ore 11,30 al Centro socio-culturale San Francesco.

Riproduzione riservata

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!